ACQUARI D’ACQUA SALATA CONTRO ACQUARI D’ACQUA DOLCE

Impara gli argomenti per scegliere di allestire un acquario d’acqua dolce o salata. Quando si tratta di coltivare un acquario in casa, la prima decisione è tra acqua dolce e acqua salata. Probabilmente hai sentito alcune argomentazioni abbastanza convincenti per entrambe le parti (ognuno ha le sue preferenze, dopo tutto), quindi potresti avere difficoltà a fare la tua scelta. Lo scopo di questo articolo non è di influenzarti in una direzione: è pensato per fornirti informazioni obiettive su entrambe le opzioni in modo che tu possa fare la scelta da solo.

Prima di iniziare, c’è un malinteso che deve essere affrontato: si presume comunemente che gli acquari d’acqua dolce siano l’opzione migliore per i principianti e che gli acquari d’acqua salata siano solo per appassionati di acquari esperti. Anche se può essere vero che gli appassionati di acquari esperti si divertono più facilmente con gli acquari di acqua salata, ciò non vuol dire che un principiante DEVE assolutamente iniziare con un acquario d’acqua dolce. In effetti, ci sono alcuni allestimenti di acqua dolce che possono essere difficili da mantenere quanto un serbatoio di acqua salata!

Diversi tipi di acquari

Mentre generalmente stiamo suddividendo i tipi di acquari che puoi scegliere in due grandi categorie – acqua dolce o acqua salata – ci sono in realtà diverse sottocategorie all’interno di ciascuna di queste opzioni più grandi. Queste sottocategorie hanno un enorme impatto su aspetti del tuo acquario come i costi e la manutenzione.

Per l’acqua dolce, alcune delle sottocategorie includono:

  • Serbatoi piantati
  • Vasche per biotopi
  • Carri armati di ciclidi (africani o del Nuovo Mondo)
  • Serbatoi salmastri
  • Carri armati predatori

Per l’acqua salata, le tre sottocategorie principali sono:

  • Acquari per soli pesci
  • Solo pesce con vasche di roccia viva (FOWLR)
  • Serbatoi di barriera corallina

In questo articolo imparerai come ciascuna di queste sottocategorie può influire sul livello di difficoltà di mantenere il carro armato e che tipo di considerazioni dovrai fare prima di scegliere.

Costo

Quando si confrontano i serbatoi di acqua dolce e salata, il costo è ciò che molte persone ritengono essere la differenza principale. C’è una percezione comune che gli acquari d’acqua salata costino molto di più di quelli d’acqua dolce. Per essere onesti, questo è generalmente il caso. I pesci d’acqua salata tendono ad essere più costosi e questi serbatoi tendono a richiedere attrezzature aggiuntive. Se scegli di incorporarli, i coralli possono anche aggiungere in modo significativo al costo del tuo acquario. Tutte queste cose devono essere considerate, ma renditi conto che il costo è relativo.

Ad esempio, un acquario di barriera sarà probabilmente il più costoso degli acquari di acqua salata. Pertanto, se si desidera mantenere il costo più in linea con un acquario d’acqua dolce, è possibile impostare un acquario per soli pesci o FOWLR. Potresti anche fare progetti fai-da-te per gran parte dell’attrezzatura aggiuntiva necessaria per i serbatoi di acqua salata. D’altro canto, puoi certamente rendere un acquario d’acqua dolce molto costoso. Ad esempio, se hai un acquario molto piantumato, l’illuminazione aggiuntiva, l’anidride carbonica e i fertilizzanti possono sommarsi rapidamente. Gli acquari di ciclidi africani possono richiedere enormi quantità di roccia che possono essere equivalenti a posizionare roccia viva nel tuo acquario in una configurazione di acqua salata.

Leggi anche  CONSIGLI PER ALIMENTARE I PESCI D'ACQUARIO DI ACQUA SALATA

Misurare

Era la credenza comune che non si potesse avere un serbatoio di acqua salata sotto i 50 galloni. Con l’aumento della popolarità dei nanoserbatoi, tuttavia, chiaramente non è più così. In effetti, molti produttori stanno ora realizzando unità all-in-one da 10-30 galloni (esempio: Nano Cube HQI) specificamente per l’uso in acqua salata. Resta vero, tuttavia, che i serbatoi più grandi sono più facili da curare rispetto ai serbatoi più piccoli a causa dell’aumento del volume d’acqua. Stando così le cose, non c’è differenza significativa tra mantenere un serbatoio di acqua dolce o salata per quanto riguarda le dimensioni del serbatoio.

Cambi d’acqua

I serbatoi di acqua salata richiedono alcuni lavori aggiuntivi durante i cambi d’acqua, principalmente legati al fatto che devi mescolare l’acqua salata in anticipo. Questo può richiedere molto tempo poiché il sale tende a dissolversi lentamente e richiede l’acquisto di un idrometro per controllare il livello di salinità. Ci sono modi per rendere questo processo più semplice, tuttavia. Un’opzione è mantenere l’acqua salata che si mescola continuamente in un grande secchio, riscaldata con un riscaldatore e fatta circolare con un motore. Usando questo metodo, avrai sempre acqua fresca a disposizione per i cambi d’acqua. Un’altra opzione è acquistare acqua salata premiscelata dal negozio di animali, ma questa opzione è molto più costosa. Con gli acquari d’acqua dolce, ovviamente, non è necessario mescolare l’acqua salata. Tuttavia, devi trattare l’acqua del rubinetto con un depuratore d’acqua per rimuovere sostanze chimiche tossiche che potrebbero mettere in pericolo i tuoi pesci.

Illuminazione

L’illuminazione ad acqua salata può diventare MOLTO costosa. Molti coralli richiedono un’illuminazione ad alogenuri metallici che non solo è costosa da acquistare, ma è anche costosa da gestire. Tuttavia, puoi stare lontano dai coralli ad alta luce e attenersi a un’illuminazione compatta di potenza che è molto più economica degli alogenuri metallici, ma ancora più costosa dell’illuminazione fluorescente “standard” che si trova in molti acquari d’acqua dolce. Potresti anche scegliere un acquario per soli pesci in cui l’unico requisito di illuminazione è ciò che rende il pesce bello. Va anche notato che i coralli di acqua salata generalmente richiedono un’illuminazione attinica (per non parlare del fatto che questo tipo di illuminazione li fa davvero scoppiare). L’illuminazione attinica non viene spesso utilizzata negli allestimenti di acqua dolce poiché le piante non beneficiano di quella porzione dello spettro e possono promuovere la crescita delle alghe.

Leggi anche  Selezione e cura per l'angelfish dell'acqua salata

Nel mondo delle acque dolci, l’acquario con piante è l’unico serbatoio che ha davvero un requisito di illuminazione e anche in questi serbatoi, le lampade fluorescenti compatte sono l’illuminazione preferita. In tutti gli altri acquari d’acqua dolce, è necessaria solo l’illuminazione che renda la vasca e i suoi abitanti adatti ai tuoi gusti. Indipendentemente dal serbatoio che scegli, le dimensioni e la qualità del sistema di illuminazione che utilizzi sono una tua scelta, quindi, in definitiva, hai il controllo su quanto spendi.

Colore

Non c’è semplicemente alcun sostituto per un acquario di barriera in termini di colore. È solo un dato di fatto che c’è più varietà e una più ampia gamma di pesci e coralli dai colori vivaci nel mondo delle acque salate. L’unica cosa che si avvicina, secondo me, è un acquario di ciclidi africani (le persone che non conoscono molto i pesci spesso scambiano il mio acquario di ciclidi per un acquario di acqua salata), ma anche questi non hanno le intense differenze di colore che si trovano in un acquario pieno serbatoio di barriera corallina. Ci sono alcuni pesci d’acqua dolce molto colorati, ovviamente, ma lo spettro di colori visto nei pesci d’acqua dolce è molto diverso da quello visto nelle specie d’acqua salata.

Varietà

Di nuovo, il bordo probabilmente deve andare all’acqua salata qui. Sebbene ci siano certamente abbastanza specie d’acqua dolce per assicurarti di non annoiarti mai, semplicemente non è paragonabile alla vasta gamma di pesci e invertebrati dall’aspetto molto diverso che si trovano nelle installazioni di acqua salata. Essere in grado di aggiungere coralli e altre strane creature si aggiunge anche alla varietà che si trova nelle installazioni di acqua salata. Con gli acquari d’acqua dolce, tuttavia, hai ancora molte opzioni per le specie di pesci che vivono a tutti i livelli dell’acquario – hai anche la tua scelta di invertebrati come lumache e persino rane nane.

Attrezzatura

Anche in questo caso, è possibile eseguire una configurazione di acqua salata senza una grande quantità di attrezzature aggiuntive, ma l’acquario di acqua salata medio di solito utilizza più attrezzature rispetto a una configurazione di acqua dolce. Esempi di apparecchiature che molte persone usano nel mondo dell’acqua salata che non sono necessarie in acqua dolce includono:

  • Schiumatoio di proteine
  • Idrometro
  • Miscela di sale
  • Rock dal vivo
  • Teste di alimentazione (queste possono essere trovate anche in molte configurazioni di acqua dolce, ma generalmente non sono necessarie lì)
  • Kit di test aggiuntivi (esempi: alcalinità, calcio)
  • coppa

Acquario dinamico

Con gli acquari marini, il tuo acquario è in continua evoluzione. Quando metti roccia viva o sabbia viva nel tuo acquario, arrivano gli autostoppisti e non hai idea di cosa aspettarti dopo. Molto raramente nel mondo d’acqua dolce (a parte le lumache che arrivano con le piante) vedi abitanti nel tuo acquario che non sono stati acquistati intenzionalmente. È davvero interessante sedersi e guardare il tuo serbatoio di acqua salata per vedere cosa c’è di nuovo. Ora, insieme a questo arriva un aspetto negativo perché non tutti questi autostoppisti sono buoni (esempi: Aiptasia, vermi, canocchie, ecc.). Può essere difficile rimuovere alcuni di questi cattivi escursionisti che possono portare a ulteriore stress. Un vantaggio che gli acquari d’acqua dolce hanno rispetto agli acquari d’acqua salata, tuttavia, è il fatto che i pesci d’acqua dolce sono generalmente più facili da allevare. Ciclidi, ovovivipari e altre specie si riproducono in modo prolifico nell’acquario domestico con poco o nessun incoraggiamento da parte dell’acquariofilo. Non solo puoi provare la gioia di avere nuovi pesci nel tuo acquario, ma puoi anche osservare i comportamenti di corteggiamento e accoppiamento. I pesci d’acqua salata possono essere molto difficili da allevare, quindi potresti non avere tante possibilità di avere queste esperienze se non vai con un acquario d’acqua dolce.

Leggi anche  ALIMENTI VIVI PER PESCI MARINI

Facilità di conservazione

Simile al fatto che la maggior parte (ma non tutti) i serbatoi di acqua salata sono più costosi dell’acqua dolce, i serbatoi di acqua dolce sono generalmente più facili da curare. Ciò è particolarmente vero quando si confronta un acquario d’acqua dolce con una configurazione della barriera corallina. Di nuovo, ci sono esempi contrari (confrontando un acquario molto piantumato con un’acqua salata solo per pesci), ma generalmente le variabili sono meno complesse in una configurazione di acqua dolce.

Corallo

Ovviamente non c’è niente nel mondo d’acqua dolce come il corallo. Se ami il corallo, allora l’acqua salata è la strada da percorrere. Mia suocera ha un allestimento di acqua salata con due piccoli pesci pagliaccio e tonnellate di specie di coralli. Non le interessa molto il pesce, ma adora osservare i diversi tipi di corallo nel suo acquario. Tieni presente, tuttavia, che con il corallo viene fornita una manutenzione aggiuntiva. Ognuna delle tue specie di corallo potrebbe richiedere una dieta, un livello di luce o una preferenza attuale diversi. Devi essere disposto a dedicare del tempo per prenderti cura adeguatamente di queste creature.

Conclusione

Gli acquari d’acqua dolce e salata hanno ciascuno i suoi pro e contro. Mentre gli acquari di acqua salata possono fornire una maggiore varietà in termini di specie e colore, gli acquari di acqua dolce offrono maggiori possibilità di riproduzione in cattività e l’incorporazione di piante vive. Alla fine, è semplicemente una questione di preferenza. Anche se dovresti prendere in considerazione i consigli degli appassionati di acquari esperti, non lasciare che nessun altro prenda la decisione per te. Prenditi il ​​tempo necessario per ricercare le tue opzioni e pensare veramente a ciò che desideri da un acquario: questo è l’unico modo in cui sarai in grado di fare la scelta che è veramente giusta per te.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...