ALLEVAMENTO DEI DUE TIPI DI PESCE BETTA

Forse saprai che esistono oltre 30 specie di pesci betta, ma sapevi che queste specie possono essere divise in base alle loro abitudini riproduttive? Esistono due tipi di pesci betta: nidificanti e nidificanti.Allevare i due tipi di pesci betta
I pesci Betta sono una specie eccellente per i principianti nell’hobby dell’acquario perché sono resistenti e facili da curare. Non solo questi pesci sono facili da allevare, ma sono anche abbastanza facili da allevare. La maggior parte delle persone ha familiarità con Betta splendens, o il pesce combattente siamese, ma molti appassionati di acquari non si rendono conto che in realtà esistono oltre 30 diverse specie di pesci betta. Queste specie sono abbastanza simili nell’aspetto, ma possono essere divise in due gruppi in base alle loro abitudini riproduttive: un gruppo di specie di betta costruisce nidi di bolle mentre gli altri covano i loro piccoli in bocca. Prima di tentare di allevare il tuo pesce betta dovresti imparare le basi su questi due metodi di allevamento e determinare quale tipo di allevatore è il tuo betta.

Pesce betta che nidifica bolle

Alcune delle specie più popolari di pesci betta nidificanti includono Betta smaragdina (Emerald Betta), Betta imbellis (Crescent Betta), Betta bellica (Slender Betta) e Betta splendens (pesci combattenti siamesi). In queste specie, è tipicamente il maschio che si assume la responsabilità della costruzione e della custodia del nido. Per costruire un nido di bolle, il maschio betta soffierà tante piccole bolle sulla superficie del serbatoio, raccogliendo le bolle insieme per formare una successiva. Le dimensioni e la forma del nido possono variare a seconda della specie e delle condizioni della vasca. Dopo che il nido è completo, il maschio betta proteggerà il nido fino a quando la femmina non sarà pronta per l’accoppiamento. Quando il colore della femmina sbiadisce e sviluppa barre o strisce sui fianchi, è in genere un segnale che sta per verificarsi la deposizione delle uova.
In preparazione per la deposizione delle uova, il maschio betta attirerà la femmina sotto il nido di bolle. L’accoppiamento nella maggior parte delle specie betta comporta un tipo di “abbraccio” in cui il maschio si avvolge intorno alla femmina. La deposizione delle uova si verifica quando il maschio rilascia il suo sperma nello stesso momento in cui la femmina rilascia le sue uova. Quando le uova vengono rilasciate, la femmina le cattura con le pinne e il maschio le porta in bocca e le trasferisce delicatamente nel nido di bolle. Il processo può quindi essere ripetuto fino a quando la femmina non ha più uova e tutte le uova sono state spostate nel nido di bolle. Dopo la deposizione delle uova, il maschio si assumerà la responsabilità esclusiva delle uova, proteggendole ferocemente e riportandole nel nido di bolle se cadono. Le uova si schiudono in genere dopo 24-48 ore e rimarranno nel nido per altri 3 o 4 giorni fino a quando le sacche del tuorlo non saranno state completamente assorbite.

Leggi anche  Mantenere gourami nani nel serbatoio d'acqua dolce

Pesce betta che cova in bocca

Sebbene siano in qualche modo meno popolari delle specie di pesci betta che nidificano le bolle, alcuni allevatori preferiscono lavorare con alcune specie che rimuginano sulla bocca, tra cui Betta picta (Betta che cova la bocca), Betta pugnax (Penang Betta) e Betta raja. Mentre le specie di pesci betta che covano la bocca non costruiscono nidi, il resto del processo di deposizione delle uova è molto simile a quello delle specie che nidificano le bolle. Questi pesci si impegnano nello stesso tipo di abbraccio in cui il maschio betta avvolge il suo corpo attorno alla femmina e rilascia il suo sperma nello stesso momento in cui lei rilascia le sue uova. Dopo la deposizione delle uova, il maschio cattura le uova fecondate nelle pinne affinché la femmina le prenda in bocca. La femmina poi sputa le uova nell’acqua e il maschio le cattura. Una volta che il maschio ha catturato tutte le uova fecondate in bocca, la coppia può ripetere il ciclo di deposizione delle uova fino a quando la femmina non ha rilasciato tutte le sue uova.
Dopo che il maschio ha raccolto tutte le uova in bocca, le incuba normalmente per un periodo da 9 a 16 giorni. Durante questo periodo il maschio può mangiare poco e, se si stressa, potrebbe finire per ingoiare le uova o liberarle prematuramente. Al termine del periodo di incubazione, il maschio betta rilascerà gli avannotti completamente formati. A questo punto, il maschio continuerà a offrire una certa protezione agli avannotti appena nati, ma a questo punto è anche sicuro rimuovere i genitori dall’acquario per far crescere gli avannotti da soli fino alla maturità.

Leggi anche  MITI COMUNI SU BETTAS

Suggerimenti per l’allevamento di Betta

Prima di tentare di allevare il tuo pesce betta, devi determinare quale specie hai e se si tratta di una specie che nidifica le bolle o che cova la bocca. Una volta che hai queste informazioni puoi iniziare a condizionare i tuoi betta maschi e femmine in vasche separate, alimentandoli con una dieta di cibi vivi e congelati. Una volta che la femmina si gonfia notevolmente di uova e il maschio (nelle specie nidificanti) prepara un nido di bolle, puoi pensare di unire i due sessi. Dopo aver condizionato la coppia riproduttiva, puoi introdurre la femmina nell’acquario con il maschio, ma assicurati di fornire una sorta di riparo nel caso in cui il maschio diventi aggressivo con le sue avances e la femmina abbia bisogno di una pausa. Nella maggior parte dei casi, la deposizione delle uova avverrà molto rapidamente e senza troppe provocazioni da parte tua. Se, tuttavia, i pesci betta sembrano aver bisogno di più tempo, separali e continua il tuo regime di condizionamento per alcuni giorni. Se ottieni successo nella deposizione delle uova dei tuoi betta, assicurati di rimuovere la femmina dall’acquario dopo la deposizione delle uova per darle la possibilità di riposare e così il maschio non si sente minacciato dalla sua presenza nell’acquario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...