Ambienti angusti e noiosi portano alla rabbia in pesce

Uno studio recente condotto da un professore di biologia nel caso in cui Western Reserve University rivela che le dimensioni dell’ambiente e la complessità hanno un impatto diretto sul comportamento aggressivo nel pesce dell’acquario. Probabilmente sai che se il tuo ambiente dell’acquario non è già in grado di vivere Agli standard del tuo pesce è improbabile che prosperano. Potresti essere sorpreso di imparare, tuttavia, che un ambiente troppo angusto o noioso può effettivamente far arrabbiare il tuo pesce. Un recente studio condotto da Case Western Reserve University mostra che i pesci ornamentali tenuti negli acquari che sono troppo piccoli o impropriamente mantenuti sono ad un rischio più elevato per diventare aggressivo. Se pensi che i tuoi tetra ti stiano dando un abbagliamento arrabbiato, potresti non essere paranoico dopo tutto! Leggi riguardanti la crudeltà degli animali Ronald Oldfield, professore di biologia alla Case Western Reserve University, scrive che “il benessere dei pesci dell’acquario potrebbe non sembrare importante, ma con questo di loro [oltre 180 milioni] in cattività, diventano un grosso problema”. Mentre gli Stati Uniti e molti altri paesi hanno leggi sulla crudeltà verso gli animali, quelle leggi generalmente non si applicano al pesce dell’acquario. Ci sono alcuni casi, tuttavia, dove sono state trasmesse leggi specifiche per ridurre la crudeltà a pescare. L’Inghilterra, ad esempio, vieta l’uso del pesce come premi a fiere a causa del calore intenso e dello stress causato da essere tenuti in sacchetti di plastica. In Svizzera, le leggi vanno ancora ulteriormente per proteggere il pesce rosso dall’abuso fisico e psicologico, decretando che gli acquari devono avere un lato opaco in modo che il pesce rosso possa sperimentare cicli di giorno / notte naturale. Sebbene alcune leggi siano state approvate per quanto riguarda la crudeltà al pesce dell’acquario, Oldfield è il primo a condurre uno studio scientifico su larga scala in materia. I risultati del suo studio sono pubblicati nel giornale online della scienza del benessere degli animali applicati, Volume 14, Problema 4. I soggetti principali dello studio sono stati i cichlidi Midas (Amphilophus Citrinellus). Questi pesci furono tenuti e osservati in una varietà di habitat tra cui il loro habitat nativo in un lago cratere in Nicaragua. Altri habitat includevano un flusso artificiale in uno zoo e piccoli acquari di vetro come quelli che l’hobbista tipico dell’acquario potrebbe usare. Dettagli e risultati dello studio di Oldfield La dimensione dell’ambiente era il fattore principale studiato in relazione al comportamento aggressivo nei giovani della specie, ma anche altri fattori sono entrati in gioco. Oldfield ha anche testato la complessità dell’ambiente e l’effetto di diversi numeri di pesce nel serbatoio sul comportamento dei pesci. Le risorse tra cui cibo e riparo sono stati rimossi dai serbatoi prima dell’osservazione in modo tale che la concorrenza diretta non influenzerà i risultati dello studio. Per chiarire, alcuni dei comportamenti che Oldfield identificati come aggressivi includono: alette flaring, nutrire, inseguendo e ricaricarsi ad altri pesci. I risultati dello studio di Oldfield sono stati molto interessanti. Come previsto, naturalmente, la dimensione dell’ambiente ha avuto un impatto diretto su esposizioni di aggressione. Ciò che era interessante, tuttavia, è stato il fatto che anche la complessità dell’ambiente abbia avuto un ruolo significativo. I carri armati senza nascondigli e grandi decorazioni per rompere le linee di vista hanno portato a display più frequenti di aggressività. Più attento all’ambiente era in termini di dimensioni e complessità, i meno display di Aggressione Oldfield osservati. Questo è un suggerimento importante per gli hobbisti per l’acquario da tenere a mente quando si impostano i propri acquari a casa. Utilizzando i risultati dello studio Sulla base dei risultati dello studio di Oldfield, dovrebbe essere chiaro a voi che le dimensioni e la complessità dell’ambiente dell’acquario domestico sono molto importanti per la salute del tuo pesce. Se il tuo acquario è troppo piccolo o se è sovraffollato al punto che il tuo pesce non ha spazio adeguato, potrebbe diventare un problema serio. Il problema può iniziare con comportamenti aggressivi nel tuo pesce, ma potrebbe intensificare un problema molto più grande. Insieme al comportamento aggressivo viene aumentato i livelli di stress e una maggiore probabilità per lesioni. Se i tuoi pesci sono stressati o feriti, sono anche più suscettibili alle malattie contraenti. Per il benessere generale del tuo pesce, è essenziale fornire spazio adeguato e abbastanza nascondigli nel serbatoio. Più il tuo ambiente del serbatoio simula l’ambiente naturale del tuo pesce, meglio sarà il tuo pesce. Fai una pagina dal libro di Oldfield e non trascurare i bisogni di base del tuo pesce dell’acquario. Anche se potrebbero non essere in grado di interagire con te tanto quanto gatti o cani, i pesci dell’acquario sono ancora animali domestici compagni che fanno affidamento sui loro proprietari per un’adeguata cura. È tua responsabilità fornire al pesce con uno spazio abitativo adatto dove possono essere sani e sicuri.

Leggi anche  Il tuo acquario potrebbe non essere così pacifico come pensi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...