Home Articoli per acquari marini BISOGNI NUTRIZIONALI DEI PESCI D’ACQUARIO SALATA

BISOGNI NUTRIZIONALI DEI PESCI D’ACQUARIO SALATA

0
BISOGNI NUTRIZIONALI DEI PESCI D’ACQUARIO SALATA

Per mantenere sani i tuoi pesci d’acquario d’acqua salata, devi comprendere e soddisfare i loro bisogni nutrizionali di base. Quando si tratta di mantenere felici e in salute i tuoi pesci d’acquario d’acqua salata, niente è importante quanto un’alimentazione equilibrata. Se i tuoi pesci sono ben nutriti, saranno meno stressati e avranno una maggiore capacità di riprendersi da malattie e lesioni. È improbabile che i pesci che non ricevono una dieta equilibrata siano sani e, nel caso in cui si stressino, si feriscano o si ammalano, avranno difficoltà a riprendersi completamente. Per assicurarti che i tuoi pesci d’acquario d’acqua salata rimangano sani, è importante capire le loro esigenze nutrizionali in modo da poter fornire loro una dieta equilibrata. Il primo passo per creare una dieta equilibrata per i tuoi pesci è capire i nutrienti di cui hanno bisogno.

Tipi di nutrienti

Proteine ​​= Le proteine ​​sono uno dei nutrienti più importanti per i pesci d’acquario: sono essenziali per mantenere una crescita sana. La quantità di proteine ​​​​di qualsiasi specie particolare di pesce può variare a seconda che si tratti di un carnivoro o di un erbivoro, ma tutti i pesci richiedono alcune proteine ​​nella loro dieta. Le proteine ​​sono composte da vari aminoacidi, 10 dei quali sono necessari come parte di una dieta sana per i pesci marini.

Carboidrati = Per i pesci d’acquario, i carboidrati sono una fonte fondamentale di energia: i carboidrati sono sostanze chimiche complesse che possono essere scomposte in zuccheri semplici e metabolizzate come energia. Poiché i corpi dei pesci marini non possono produrre carboidrati o zucchero semplice, è necessario ottenerli dalla dieta quotidiana.

Grassi = Detti anche lipidi, i grassi sono un altro elemento essenziale di una dieta equilibrata per i pesci marini. I grassi sono usati per isolare il corpo dei pesci marini al fine di mantenere la temperatura corporea e promuovere una sana funzione cellulare. Alcuni dei grassi più importanti che i pesci marini possono ricevere dalla loro dieta sono gli acidi grassi come gli acidi grassi Omega-3.

Leggi anche  Cosa devi sapere su pH in acquari marini

Vitamine = Oltre a proteine, carboidrati e grassi, le vitamine sono essenziali per i pesci marini al fine di mantenere la sana crescita di ossa e tessuti. Alcune delle vitamine più importanti che i pesci marini devono ricevere come parte della loro dieta quotidiana includono la vitamina C e le vitamine B1, B2 e B6.

Oligoelementi = Ci sono circa 115 elementi conosciuti e 75 di loro sono considerati “naturali” – tutti e 75 di questi elementi possono essere trovati naturalmente nell’oceano. Di questi 75 elementi, i pesci marini ne richiedono almeno 13 per prosperare: questo gruppo di oligoelementi viene spesso definito il gruppo dei “microfacilitatori”.

Fonti per i nutrienti

Per fornire ai tuoi pesci marini una dieta sana ed equilibrata, devi sapere non solo di quali tipi di nutrienti hanno bisogno i tuoi pesci, ma anche quali tipi di cibo contengono quei nutrienti. Le proteine ​​sono generalmente derivate da alimenti a base di carne, sebbene possano essere ottenute anche da vari tipi di sostanze vegetali tra cui alghe, spirulina e altre alghe. Alimenti vivi, congelati e liofilizzati come artemia salina, gamberi, vermi tubifex, pesci mangiatoia e lombrichi sono tutte ottime fonti di proteine. I vermi bianchi e altri alimenti vivi possono anche essere una buona fonte di grassi o lipidi. Tutti i pesci, erbivori o carnivori, trarranno beneficio da alcune sostanze vegetali nella loro dieta come mezzo per ricevere carboidrati sani. Fiocchi di verdure commerciali, wafer di alghe e verdure fresche sono tutte buone fonti di carboidrati.

Ripartizione dei requisiti di alimentazione

Carnivori = Un carnivoro è un animale che trae la maggior parte dei suoi nutrienti da cibi a base di carne. Le specie carnivore di pesci si nutrono tipicamente di insetti, larve di insetti, crostacei e altri pesci. Questi pesci richiedono una dieta composta dal 45% al ​​70% di proteine ​​provenienti da varie fonti. La dieta ideale per i pesci marini carnivori sarà composta per circa il 75% da alimenti marini integrali come krill, vongole, gamberetti Mysis e pesci marini. Sebbene i carnivori possano accettare verdure fresche, la maggior parte della loro dieta dovrebbe essere composta da cibi a base di proteine.

Leggi anche  COME AFFRONTARE IL GHIACCIO MARINO NELL'ACQUARIO DI ACQUA SALATA

Erbivori = Gli erbivori sono animali che ricevono la maggior parte dei loro nutrienti da cibi a base vegetale. Per formulare una dieta sana per i pesci marini erbivori, offri ai tuoi pesci circa il 35% o il 40% di verdure fresche e il resto della dieta dovrebbe essere composto da cibi marini integrali come plancton, alghe e krill.

Onnivori = Le specie onnivore di pesci consumano cibi sia vegetali che a base di carne e richiedono una dieta che contenga non più del 35% di alimenti marini integrali. Il resto della dieta di questi pesci dovrebbe essere composto da verdure fresche. Man mano che le specie onnivore di pesci maturano, richiedono più materia vegetale e meno proteine.

Coltivare un florido serbatoio marino richiede molto più di un’adeguata configurazione del serbatoio. Per mantenere sani i tuoi pesci d’acquario d’acqua salata, devi fornire loro una dieta ben bilanciata. I pesci d’acquario d’acqua salata non possono essere nutriti con alimenti formulati per pesci d’acqua dolce e non prospereranno a meno che tu non fornisca loro cibi marini integrali. Se vuoi mantenere i tuoi pesci il più sani possibile, impara le nozioni di base sull’alimentazione dei pesci di acqua salata in modo da poter soddisfare adeguatamente le esigenze dei tuoi pesci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here