Come affrontare il fungo marino nell’acquario di acqua salata

Le spore fungino sono presenti in tutti gli acquari ma, se non sei attento, possono diventare un problema nel serbatoio dell’acqua salata. Quando coltivando un acquario di acqua salata ci sono una varietà di elementi da monitorare e controllare. Oltre a mantenere la qualità dell’acqua alta e i tuoi livelli di salinità stabile, devi anche essere alla ricerca di batteri nocivi e funghi che entrano nel serbatoio. Mentre la maggior parte degli acquari contengono naturalmente alcuni funghi e batteri, se questi organismi sono autorizzati a crescere fuori controllo, potrebbero contribuire a un numero di problemi nel serbatoio. Fungo filamentoso, ad esempio, può essere un problema serio nel serbatoio marino. Altre forme di fungo possono includere infezioni fungine che influenzano i corpi di pesce e il fungo dell’uovo che può uccidere rapidamente le uova di pesce prima che abbiano il tempo di schiudersi. Per evitare che i funghi causino problemi nel tuo acquario di acqua salata, prenditi il ​​tempo per imparare le basi su come iniziano queste infezioni e cosa puoi fare per impedirle. Cos’è il fungo marino? Di solito il fungo marino dal vivo è costituito da una massa di filamenti simili a filettili chiamati ife che crescono insieme in gruppi per formare tappetini. Alcuni tipi di funghi crescono verso il basso nella materia organica su cui si nutrono, agendo molto come le radici delle piante vive. Altri tipi di funghi crescono verso l’esterno, diffondendo sotto forma di crescite soffici. Mentre il fungo cresce e si diffonde, Sporangia si formerà sulle punte dei filamenti – Queste sporangia contengono spore che saranno rilasciate nell’acqua del serbatoio quando la sporangia matura e rottura. I funghi si nutrono di tutti i tipi di materia organica – i rifiuti di pesce sono uno degli alimenti più comuni che ingeriscono, insieme al cibo di pesce non consumato. Alcuni tipi di funghi mostrano anche qualità parassitanti, nutrire i corpi di pesci che sono già stati danneggiati da stress, lesioni o malattie. Infezioni fungine marine Ci sono diversi tipi di funghi marini, alcuni dei quali sono normalmente innocui per il pesce dell’acquario. SAUROLEGNIA FUNGI, ad esempio, sono comuni in tutti i tipi di acquari e tipicamente si nutrono di rifiuti organici come pesci morti e cibo di pesce non consumato. Nei casi di scarsa qualità dell’acqua, tuttavia, questo fungo può iniziare a crescere sul pesce dell’acquario, specialmente se le sue branchie o la pelle sono già state danneggiate. Il sovraffollamento e lo stress nell’acquario di acqua salata possono anche aumentare la probabilità che il fungo normalmente innocuo inizierà ad attaccare il tuo pesce. Il tipo più comune di infezione fungina nell’acqua salata e nell’acquario d’acqua dolce Sis Body Fungus – questo tipo di infezione è molto distintivo e generalmente facile da diagnosticare. Queste infezioni fungine tipicamente si manifestano sotto forma di patch fuzzy che crescono sul corpo o sulle pinne dei pesci infetti. Mentre l’infezione si diffonde, le crescite possono diventare ingrandite e potrebbero iniziare a prendere una tinta verde o brunastro a causa delle particelle di detriti che diventano intrappolate sui filamenti. Una volta che questo tipo di infezione fungine si inserisce, può diffondersi rapidamente in tutto il corpo dei pesci infetti. Anche se l’infezione di solito non penetra più in profondità rispetto ai muscoli superficiali e agli strati del corpo del corpo, può causare gravi danni. Alcuni funghi possono anche espellere sostanze chimiche dannose che possono indebolire i sistemi immunitari dei pesci infetti, lasciandoli più suscettibili alle infezioni secondarie. Opzioni di trattamento La chiave per gestire i funghi marini nell’acquario di acqua salata è agire non appena riconosci il problema. Mentre potresti essere tentato di affrontare prima l’infezione stessa, il primo passo dovrebbe essere quello di rimediare alla causa sottostante dell’infezione. In molti casi, le infezioni fungine sono precipitate da un calo della qualità dell’acqua o da un aumento dello stress. Prova l’acqua nel tuo acquario per assicurarsi che i parametri dell’acqua siano in linea e apportano le regolazioni se necessario. Se sei in grado di determinare che la qualità dell’acqua non è il problema, cerca altre fonti di stress nel serbatoio. Se uno o più dei tuoi pesci sono particolarmente aggressivi, potrebbe far sollecitare il resto del pesce. Lesioni fisiche a seguito di compagni di serbatoi aggressivi o decorazioni per acquari non sicure possono anche essere un problema. Dopo aver determinato e ha rimediato la causa sottostante dell’infezione funginata è possibile passare a trattare l’infezione stessa. Non sarai in grado di rimuovere completamente le spore fungine dal tuo acquario perché sono resistenti al trattamento. Fortunatamente, non è necessario rimuovere tutte le spore dal serbatoio perché non danneggeranno il pesce a meno che non siano già indeboliti da stress o ferita. Per affrontare le infezioni fungine dovresti mettere in quarantena il pesce interessato in un serbatoio dell’ospedale e trattare l’acqua con un farmaco anti-fungine. Farmaci anti-fungine Ci sono molti farmaci anti-fungine disponibili tra cui il verde malachite e la formalina – il sale può anche essere un trattamento efficace per alcune infezioni fungine. Quando si tratta il pesce, assicurarsi di rimuovere qualsiasi carbone attivo dal filtro dell’acquario e seguire attentamente le istruzioni di dosaggio. Se l’infezione è particolarmente testarda, potrebbe essere necessario utilizzare il permanganato di potassio: questo prodotto può essere tossico in acqua con un pH alto, quindi usa questo prodotto con molta attenzione. Sotto troverai un elenco di farmaci anti-fungine popolari e suggerimenti per utilizzarli nel serbatoio: PrimaFix – Questo farmaco è specificamente progettato per trattare le crescite fungine simili a cotone, sia internamente che esternamente. PrimaFix è realizzato con ingredienti attivi derivati ​​dall’albero della baia dell’India occidentale ( Pimenta Racemosa ) ed è considerato tutto naturale e molto sicuro per il pesce. Questo farmaco non scolorirà l’acqua del serbatoio o ha un effetto negativo su batteri benefici – può anche aiutare a prevenire i batteri di diventare resistenti ai farmaci. In caso di infezioni fungine estreme, questo farmaco può essere utilizzato con Melafix per aiutare il tuo pesce a guarire rapidamente. Melafix – Questo farmaco è fatto da estratti presi dal tea tree ( melaleuca ) ed è particolarmente efficace contro i ceppi di funghi che sono diventati resistenti ai farmaci tipici. Melafix tratta cose come marciume della coda, marcita della pinna, ulcere, fungo della bocca e altre infezioni in soli 4 giorni. Questo farmaco non influenzerà i coralli o gli invertebrati – può anche essere usato per trattare i piatti parassiti. Kanaplex – Questo farmaco è realizzato con la kanamicina ed è sicuro per il trattamento di una varietà di malattie batteriche e fungine nei pesci marini, anche infezioni interne. Kanaplex viene assorbito da pesci attraverso la pelle in modo che sia persino efficace nei casi in cui il pesce si rifiuta di mangiare. Questo farmaco non influenzerà i tuoi batteri benefici e può essere filtrato quando hai finito utilizzando un filtro in carbonio. Seachem Focus – Questo farmaco è specificamente progettato per trattare le infezioni interne in pesce marino. La messa a fuoco può essere utilizzata da sola o miscelata con altri farmaci per rendere più probabilità di prenderli il pesce nel cibo. Questo farmaco può essere utilizzato per il pesce d’acqua dolce o marino. Methylene Blue – Questo farmaco è progettato per attaccare le infezioni fungine superficiali ed è una buona alternativa quando il pesce è sensibile ad altri farmaci come il verde malachite. Il blu metilene può anche essere usato su uova di pesce per uccidere fungo delle uova e per prevenire alcune infezioni fungine. Il modo migliore per affrontare il fungo nell’acquario di acqua salata è mantenere un’elevata qualità dell’acqua, quindi non diventa un problema. Ricorda, le spore fungali sono presenti in tutti gli acquari e generalmente non sono dannose per pescare in condizioni normali. Se la qualità dell’acqua nel serbatoio diminuisce, tuttavia, o il tuo pesce diventa sottolineato potresti avere problemi con le infezioni fungine.

Leggi anche  I PERICOLI DELL'ALTA AMMONIACA, NITRITI E NITRATI

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...