Come le tendenze dell’acquario influenzano il mondo

Le tendenze nel commercio dell’acquario hanno un effetto su più dei semplici hobbisti di acquari – possono influenzare il mondo intero. Se sei un hobbista esperto dell’acquario, forse hai notato dei cambiamenti nelle tendenze te stesso nel corso degli anni. Queste tendenze possono riguardare decorazioni per l’acquario, specie popolari di pesce o anche dimensioni e stile dell’acquario stesso. Queste tendenze hanno un effetto su come progettare e mantenere il tuo acquario a casa, ma l’effetto potrebbe essere molto più grande di quanto ti renda conto. Non solo le tendenze nel commercio dell’acquario influenzano gli hobbyists dell’acquario, influenzano anche le persone in tutto il mondo che fanno vivere dal commercio dell’acquario. Queste tendenze hanno anche un effetto sull’ambiente, in particolare per quanto riguarda la conservazione e la raccolta di pesci e coralli. In questo articolo imparerai un po ‘di influenzare come le tendenze nell’acquario Hobby raggiungono ben oltre l’influenza solo gli appassionati di acquario come te. Statistiche commerciali dell’acquario L’Hobby Aquarium ha un grande impatto sul commercio globale, non solo in termini di pesce. Il commercio per l’hobby dell’acquario comprende coralli, invertebrati, rock dal vivo e persino substrato come la sabbia. Un documento pubblicato nel Journal of Conservation Letters per l’hobby dell’acquario ha osservato che il commercio di animali della barriera corallina era costantemente aumentando di circa l’8% all’anno tra il 1990 e la metà del 2000. Ora, tuttavia, è diminuito di circa il 9% all’anno. Oltre 40 diversi paesi partecipano a fornire azioni dell’acquario agli hobbisti e si stima che 50 milioni di animali della barriera corallina (compresi i pesci, i coralli e gli invertebrati) sono venduti a 2 milioni di hobbisti in tutto il mondo ogni anno. Mentre gli Stati Uniti sono una destinazione leader per questi prodotti, le Filippine e l’Indonesia rappresentano quasi l’85% del volume totale del commercio. Reciproche realtà del commercio Paesi come le Filippine e l’Indonesia hanno a lungo beneficiato del commercio di acquario marino, ma sono stati condotti pochi studi per valutare il numero effettivo di importazioni trasformate negli Stati Uniti ogni anno. Tra il 2004 e il 2005, il Dr. Rhyne e un team di studenti hanno condotto uno studio riguardante l’esportazione di pesci marini negli Stati Uniti. Le fatture fornite dalla National Oceanic Amministrazione Oceanica e Atmosferica nonché il servizio di pesce e fauna selvatica hanno indicato che oltre 1.800 specie diverse da 125 famiglie di pesci sono state importate durante quell’anno. Le stime dei moduli di importazione del governo, tuttavia, variavano da questi numeri – le stime erano molto più basse, circa 1.470 specie da solo 50 famiglie. Il numero totale di importazioni è stato stimato a 15 milioni mentre il numero reale era solo di circa 11 milioni. Queste statistiche vanno a mostrare come scarsamente l’importazione di pesci marini sia monitorata e valutata. Mentre molte aziende forniscono record accurati, molti non vedono alcun motivo per farlo perché non ci sono regolamenti. Questa mancanza di regolamenti riguarda molto più delle semplici statistiche di importazione, tuttavia – colpisce anche i pesci stessi. Se c’è un piccolo regolamento in termini di segnalazione dell’importazione di pesci marini, cosa si può dire per i processi di importazione stessi? Pratiche di movimentazione scarse, lunghe catene di approvvigionamento e esposizione a condizioni estreme si traducono nella morte di innumerevoli pesci ogni anno. Con così poco regolamento in atto, non c’è nulla per fermare questi numeri dalla crescita. Sostenibilità e polemiche Ci sono state molte storie e rapporti fatti di fornitori di pesce usando pratiche di raccolta discutibili o persino distruttive. Alcune aziende vanno fino a usare il cianuro nella loro collezione, una pratica che può fare gravi danni agli habitat naturali della barriera corallina. Mentre i paesi più dei Caraibi hanno stabilito aree protette marine dove non è permesso la pesca, alcuni paesi come Haiti non hanno restrizioni in posizione. Nel corso del 2003, un’organizzazione senza scopo di lucro chiamata Reef Control ha valutato le barriere coralline di Haiti e ha riferito che erano alcune delle barriere coralline più sovrastanti del mondo. Queste barriere coralline, che sono state destinazioni di viaggio per i subacquei di Scuba in tutto il mondo, sono state notevolmente colpite dal commercio di acquario – non in un buon modo. I gruppi di attivisti hanno protestato pratiche di raccolta distruttive per anni infatti, gli attivisti delle Hawaii hanno tentato di avere il commercio di acquario vietato dallo Stato interamente attraverso cause legislative e legislative. Il Sea Shepherd Conservation Society ha lanciato una nuova campagna progettata per porre fine al commercio dell’acquario alle Hawaii – la società spera anche di porre fine al commercio in tutto il mondo. A partire da ora, tuttavia, il commercio dell’acquario è ancora forte. Come te stesso un hobbista dell’acquario, dovresti essere consapevole del tuo impatto sul mondo intorno a te. Molti rappresentanti e scienziati del settore hanno trascorso anni ad esplorare pratiche sostenibili per rendere l’acquario commerciale più ecologico. Questi sforzi coinvolgono cose come la raccolta di pesci e coralli nelle strutture dedicate per l’acquacoltura e gli sviluppi delle pratiche di raccolta più sicure. Se vuoi continuare a goderti l’hobby dell’acquario in modo sicuro e il più a lungo possibile, considerare di guardare in alcuni di questi pratiche.

Leggi anche  Il pesce d'acquario più antico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...