COMPRENDERE LE BASI DELL’ILLUMINAZIONE DELL’ACQUARIO D’ACQUA DOLCE

Scegliere un sistema di illuminazione per il tuo acquario può essere un compito difficile. Se conosci alcuni di questi termini di base per l’illuminazione dell’acquario, tuttavia, sarai in grado di prendere una decisione più informata. Se sei nuovo nell’hobby dell’acquario, potresti essere facilmente sopraffatto dal compito di allestire e rifornire il tuo primo serbatoio. Non solo devi decidere quale dimensione e tipo di serbatoio desideri, ma devi anche acquistare tutta l’attrezzatura adeguata. Oltre alle decorazioni, ai filtri e ai riscaldatori, devi anche considerare che tipo di illuminazione per acquario sceglierai. Questa non è una scelta che dovresti prendere alla leggera, ma a meno che tu non conosca un po’ di illuminazione dell’acquario potresti non avere idea da dove cominciare.
Se non sai da dove iniziare con l’illuminazione dell’acquario, non preoccuparti: tutto ciò che devi fare è familiarizzare con alcuni termini di base per l’illuminazione dell’acquario, così sarai in grado di fare confronti intelligenti tra i prodotti quando prendi la tua decisione. Più sai, più è probabile che tu faccia la scelta giusta quando si tratta di scegliere l’attrezzatura per il tuo carro armato. In questo articolo troverai una panoramica di importanti termini di illuminazione da conoscere e vari tipi di illuminazione. Al termine di questo articolo sarai in grado di scegliere il sistema di illuminazione perfetto per il tuo acquario. Scopi dell’illuminazione del serbatoio

Before getting into the details about different types of aquarium lighting you should learn the different functions that aquarium lighting can serve. The main purpose of aquarium lighting is aesthetic – it illuminates your tank to make it look better and it also makes the colors of your fish appear more vivid. There are special color-enhancing bulbs you can use to maximize the color of your aquarium fish. Another purpose that can be fulfilled by aquarium lighting is energy for live plants. Plants utilize the process of photosynthesis to turn light into energy and carbon dioxide into oxygen. Because plants use light as an energy source, you need to make sure that your aquarium lighting system provides for that need. You’ll find specific recommendations for planted tank lighting later in this article.

Tipi di lampadine:

Esistono molti tipi diversi di sistemi di illuminazione per acquari e, per comprendere le differenze, è necessario conoscere alcuni termini. Diversi tipi di lampadine emettono luce a varie lunghezze d’onda, da diverse parti dello spettro luminoso. Di seguito troverai una panoramica dei tipi più comuni di illuminazione per acquari:
Attinica = La luce attinica proviene dall’estremità blu dello spettro dei colori e questo tipo di luce è migliore per penetrare in acque profonde rispetto alla luce bianca tradizionale. Per questo motivo, la luce attinica è spesso consigliata per grandi vasche di acqua salata. Le lampadine attiniche sono talvolta vendute come lampadine 50/50 ed emettono una combinazione di luce blu e bianca.
Spettro completo = Una lampadina che emette luce a spettro completo emette luce da tutte le lunghezze d’onda visibili. Le lampadine a spettro completo sono talvolta chiamate lampadine a luce diurna perché la luce che emettono è simile alla luce diurna naturale. Queste lampadine emettono luce a tutte le lunghezze d’onda visibili e sono un buon tipo di illuminazione per uso generale per acquari.
Miglioramento del colore = Miglioramento del colore è un altro termine che potresti vedere applicato alle lampadine attiniche o diurne. Questi bulbi sono progettati per arricchire la colorazione naturale dei pesci d’acquario. Queste lampadine in genere emettono luce dall’estremità più calda dello spettro e possono essere utilizzate per serbatoi di acqua dolce o salata.
Fluorescente = Le lampadine fluorescenti sono alcune delle lampadine più comuni utilizzate da una varietà di sistemi di illuminazione per acquari, tra cui fluorescenti standard, fluorescenti compatte, T-5 HO e VHO. Questo tipo di lampadina funziona come una lampada a scarica di gas, utilizzando l’elettricità per eccitare i vapori di mercurio contenuti all’interno della lampadina per produrre luce. Diversi tipi di lampadine fluorescenti offrono diversi wattaggi e intensità di luce che vanno da 10 watt fino a 1.000 watt.
Incandescenza = Una lampada a incandescenza è una lampadina che produce luce utilizzando l’elettricità per riscaldare un filo di filamento contenuto all’interno della lampadina: quando il filo si riscalda, inizia a brillare, producendo luce. Questi bulbi non sono comunemente usati nell’hobby dell’acquario perché producono troppo calore, ma potresti vederli in piccoli acquari di novità come una combinazione di calore / fonte di luce.
Power Compact = Le lampadine Power compact sono lampadine ad alta potenza che hanno un valore di lumen per watt simile alle lampadine T-5, generalmente circa 60 lumen per watt. Queste lampadine sono disponibili in tre diverse varietà: a spillo dritto, a spillo quadrato e una varietà a vite auto-zavorrata. Non solo le lampadine compatte ad alta potenza sono ad alta potenza, ma sono anche incredibilmente versatili, il che le rende molto popolari nell’hobby dell’acquario.
LED = Le luci a LED non sono in realtà lampadine ma diodi emettitori di luce. Questo tipo di illuminazione sta rapidamente diventando popolare nel settore degli acquari perché è altamente efficiente dal punto di vista energetico e di lunga durata. Le luci a LED producono un effetto “scintillante” unico nel serbatoio che migliora notevolmente l’aspetto del serbatoio e sono anche utili per creare un effetto “lunare” che è benefico per gli abitanti notturni del serbatoio.

Leggi anche  Suggerimenti per mantenere le specie di shoaleing nell'acquario


Valutazione dell’illuminazione dell’acquario:

Ora che conosci le nozioni di base sui diversi tipi di illuminazione tra cui scegliere, puoi passare a saperne di più sull’illuminazione dell’acquario in generale. Quando si tratta di selezionare la lampadina giusta per il sistema di illuminazione del tuo acquario, dovresti avere familiarità con alcuni dei termini che probabilmente vedrai sulla confezione. Di seguito troverai un elenco di termini comuni per l’illuminazione dell’acquario:
Watt = Se hai familiarità con le lampadine, probabilmente sei abituato a vedere il termine “watt”. La potenza di una lampadina è semplicemente una descrizione di quanta energia è necessaria per accendere la lampadina. Più alto è il wattaggio, più brillante è la luce che emette la lampadina. La maggior parte dei tipi di sistemi di illuminazione per acquari ha lampadine che sono disponibili in una varietà di diversi wattaggi per vasche di diverse dimensioni.
Lumen = Per quanto riguarda l’intensità della luce prodotta da qualsiasi lampadina, potresti vedere il termine “lumen”. Il lumen è un’unità internazionale di flusso luminoso che viene utilizzata per misurare la quantità di luce visibile emessa da una lampadina: più alti sono i lumen di una determinata lampadina, più intensa sarà la luce. Questa misurazione è una considerazione più importante della potenza di una lampadina perché la potenza è in realtà una misura dell’energia necessaria per accendere la lampadina, non misura la quantità di luce emessa dalla lampadina.
Valutazione Kelvin = Quando si tratta di illuminazione dell’acquario, il Kelvin viene utilizzato per definire la temperatura del colore di una lampadina. La temperatura del colore viene misurata utilizzando un radiatore del corpo nero: mentre il corpo viene riscaldato, cambia colore e quel colore viene quindi collegato alla temperatura effettiva. Per quanto riguarda l’illuminazione dell’acquario, le lampadine con gradi Kelvin più elevati (oltre 5500 K) hanno una temperatura di colore “fredda”, producendo una luce blu-verde. Le lampade con temperature di colore inferiori a 3000 K sono “calde”, producendo colori giallo-rosso. La classificazione Kelvin di una lampada è particolarmente importante da considerare per i serbatoi piantati: le piante vive prosperano meglio sotto le lampade da 6500 K.
PAR = Radiazione fotosinteticamente attiva (PAR) è solo un termine usato per descrivere la luce che rientra nell’intervallo da 400 a 700 nm. Questo è il tipo di luce richiesto dalle piante vive e dagli invertebrati fotosintetici e il miglior PAR si vede generalmente nelle lampadine a luce diurna.
PUR = Radiazione fotosinteticamente utile (PUR) è anche chiamata energia luminosa utile ed è un termine usato per descrivere la porzione utilizzabile della luce PAR. Il PUR si verifica tipicamente a lunghezze d’onda comprese tra 620 e 740 nm, ma può essere alquanto difficile da misurare. Il PUR può anche essere influenzato dalla profondità di un serbatoio. La chiave per l’illuminazione dell’acquario è trovare una lampadina con la giusta potenza e lumen che produca anche luce all’interno della gamma PAR e PUR ottimale.

Leggi anche  GUIDA PASSO PER PASSO PER L'INSTALLAZIONE DI UN SERBATOIO PIANTATO


Scegliere il sistema giusto per il tuo serbatoio

Now that you know some of the basic terms used to describe aquarium lighting you are ready to go to the pet store to check out the selection. Before you go, however, you might want to have an idea what type of tank you intend to cultivate so you know whether you need a lighting system for a fish only or a planted tank. When it comes to freshwater aquariums, there are two main types: fish-only or planted. A fish only tank is a tank that houses only fish and invertebrates – this type of tank does not require a great deal of lighting other than for the purpose of illuminating the tank.
Una vasca piantumata, invece, richiede una notevole quantità di illuminazione perché le piante sono organismi fotosintetici e richiedono la luce come fonte di energia. Se hai intenzione di coltivare un acquario per soli pesci, dovresti acquistare un sistema di illuminazione che fornisca almeno 1 o 2 watt per gallone di luce. I serbatoi piantati richiedono tra 2 e 5 watt per gallone di luce a spettro completo per prosperare. Tieni presente che diversi tipi di lampadine forniscono diversi watt e intensità, quindi acquista l’illuminazione dell’acquario in base alle dimensioni e alla profondità del tuo acquario, tenendo presente i consigli sui watt per gli acquari piantati.
Oltre al tipo di illuminazione che desideri acquistare, dovresti considerare anche le dimensioni del tuo serbatoio: se hai un serbatoio piccolo potresti aver bisogno di un solo punto luce, ma i serbatoi grandi potrebbero richiedere diversi dispositivi per garantire una distribuzione uniforme della luce. Tieni presente che alcuni sistemi di illuminazione richiedono apparecchiature aggiuntive come una fonte di alimentazione chiamata zavorra o una ventola ausiliaria per evitare il surriscaldamento dell’acquario. Potrebbe anche essere necessario utilizzare un refrigeratore per acquari per mantenere la temperatura del serbatoio se si utilizza un sistema di illuminazione ad alta potenza.
Se ti confondi in qualsiasi momento o semplicemente non sai quale tipo di sistema di illuminazione per acquario sarebbe giusto per te, non esitare a chiedere aiuto a un professionista del tuo negozio di animali locale. Potresti anche trovare utile fare qualche ricerca online in modo da avere in mente alcuni marchi o sistemi prima di andare al negozio di animali. Avere il giusto sistema di illuminazione per il tuo acquario è incredibilmente importante, quindi non è una decisione che dovrebbe essere presa alla leggera: comprendere le basi, inclusi alcuni dei termini usati per descrivere l’illuminazione dell’acquario, ti aiuterà a fare la scelta giusta.

Leggi anche  BOCCA RIPRODUTTIVA ALLEVAMENTO CICLIDI AFRICANI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...