COSTIPAZIONE/INDGESTIONE NEI PESCI D’ACQUARIO

Potresti non renderti conto che i tuoi pesci possono soffrire di stitichezza. Sebbene questa condizione possa non sembrare grave, potrebbe in realtà avere conseguenze devastanti per i tuoi pesci. Potresti essere sorpreso di sentire che la stitichezza e l’indigestione sono problemi che possono influenzare i tuoi pesci d’acquario. In effetti, queste due condizioni non sono rare e, se non vengono trattate tempestivamente, possono comportare gravi conseguenze per i tuoi pesci. Mentre tutti i pesci sono inclini a sviluppare questa condizione nelle giuste circostanze, alcune specie sono più sensibili di altre. Anche il tipo e la quantità di cibo che dai ai tuoi pesci giocheranno un ruolo significativo nel determinare se i tuoi pesci sviluppano stitichezza o indigestione. Per affrontare correttamente questo problema o per evitare che accada ai tuoi pesci, prenditi il ​​tempo necessario per conoscere le cause, gli effetti collaterali e le opzioni di trattamento per la stitichezza e l’indigestione nei pesci d’acquario.

Possibili cause

Due delle specie più inclini a sviluppare stitichezza o indigestione sono il pesce rosso e il pesce betta. In alcuni casi, queste condizioni derivano da una cattiva alimentazione ma potrebbero anche essere il risultato di una sovralimentazione. Alcuni alimenti per pesci commerciali sono realizzati con ingredienti di bassa qualità e una serie di riempitivi che non forniscono al pesce un’alimentazione adeguata e possono effettivamente causare problemi digestivi. Nutrire i pesci d’acquario grandi quantità di cibo ricco come cuore di manzo o cibi vivi può anche provocare stitichezza o indigestione. La stitichezza può anche essere un sintomo di alcune malattie dei pesci d’acquario come le infezioni da Hexamita: questa condizione colpisce comunemente i ciclidi e colpisce i corpi dei pesci infetti in modo tale che non siano in grado di espellere le feci. La causa principale della stitichezza e dell’indigestione nei pesci d’acquario, tuttavia, è semplice: la mancanza di fibre alimentari. Se la dieta dei pesci d’acquario manca di fibre alimentari sufficienti, il tratto digestivo non funzionerà correttamente e i pesci colpiti non saranno in grado di espellere i rifiuti in modo sano.

Leggi anche  Le migliori scelte per la calza di un serbatoio da 10 galloni

Pericoli ed effetti collaterali

La stitichezza potrebbe non sembrare una condizione grave, ma in realtà può avere conseguenze devastanti per i pesci dell’acquario. In molti casi, l’indigestione porta allo sviluppo di una condizione secondaria chiamata malattia della vescica natatoria. Questa malattia è caratterizzata da comportamenti di nuoto anormali e difficoltà a rimanere sommersi. La stitichezza può anche provocare gonfiore dell’addome e perdita di appetito. Nei casi gravi di stitichezza e gonfiore, le squame del pesce possono essere sollevate o sporgere dal corpo. Questa condizione non solo può influenzare la capacità dei pesci d’acquario di nuotare correttamente, ma può anche portare a problemi dietetici se i pesci non sono in grado di espellere i rifiuti e mangiare. I pesci affetti da questa condizione possono anche mostrare letargia o svogliatezza.

Opzioni di trattamento

Il trattamento di base per la stitichezza consiste nell’aumentare l’assunzione di fibre alimentari dei pesci colpiti. Il modo più semplice per farlo è introdurre alcune sostanze vegetali nella dieta offrendo verdure fresche. In natura, sia le specie di pesci erbivori che quelli onnivori consumano alghe e materiale vegetale in decomposizione come parte della loro dieta regolare: le specie di pesci predatori ricevono fibre attraverso il contenuto dello stomaco delle loro prede. Un modo comune per trattare l’indigestione e la stitichezza nei pesci è offrire loro piselli sbollentati: il contenuto di fibre nei piselli è abbastanza alto da agire come lassativo nei pesci, aiutandoli a espellere i rifiuti accumulati. Altre verdure che potresti provare includono lattuga, spinaci, cetrioli, zucchine e carote: ad alcuni pesci potrebbero piacere anche le patate dolci. Quando tratti i tuoi pesci per la stitichezza, è importante smettere di dar loro cibo normale: offri solo i piselli o altre sostanze vegetali che hai scelto fino a quando la condizione non si risolve. Un’altra opzione di trattamento è quella di dosare il serbatoio con sale Epsom. Il sale di Epsom agisce come un leggero rilassante muscolare nei pesci e un dosaggio da 1 a 3 cucchiaini per 5 galloni di volume del serbatoio può essere efficace nell’aiutare a trattare la stitichezza nei pesci d’acquario.

Leggi anche  SCEGLIERE LA GIUSTA ILLUMINAZIONE IN BASE ALLE DIMENSIONI DEL SERBATOIO

Suggerimenti per la prevenzione

Poiché la maggior parte degli alimenti in scaglie e dei pellet commerciali hanno un contenuto di fibre molto basso, è importante integrare la dieta dei pesci d’acquario con sostanze vegetali per prevenire l’indigestione e la stitichezza. Una dieta sana per i pesci d’acquario includerà una dieta base di fiocchi o pellet commerciali per soddisfare le esigenze nutrizionali di base del pesce, ma dovrebbe essere integrata con una varietà di alimenti vivi, congelati e liofilizzati oltre a qualche sostanza vegetale fresca o fiocchi di alghe. È particolarmente importante includere molta materia vegetale nelle diete delle specie di pesci erbivori: queste specie non prospereranno con una dieta di soli fiocchi o pellet commerciali. Oltre alla dieta, l’esercizio svolge un ruolo chiave nella prevenzione della stitichezza. Alcune specie di pesci come il pesce betta che sono tenuti in stretti confini sono particolarmente inclini a sviluppare questa condizione.
Se vuoi mantenere i tuoi pesci felici e in salute è importante dar loro da mangiare una dieta ben bilanciata. Prenditi il ​​tempo necessario per selezionare una dieta base di alta qualità di fiocchi o pellet commerciali per il tuo pesce d’acquario, ma non trascurare di integrare quella dieta con molte verdure fresche e wafer di alghe.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...