GUIDA ALL’INSTALLAZIONE DI UN SERBATOIO REEF

Se hai mai pensato di avviare un acquario di barriera, leggi questa guida all’installazione per assicurarti di avviare il tuo acquario di barriera nel modo giusto. Hai mai sognato di coltivare un bellissimo ambiente di barriera corallina nel comfort di casa tua? Grazie ai progressi della tecnologia moderna, coltivare un acquario di barriera corallina in casa è ora più facile che mai. Non solo puoi goderti la compagnia di colorati pesci d’acqua salata, ma puoi anche sperimentare la sfida e la ricompensa di mantenere un florido acquario di barriera corallina. Sebbene mantenere un acquario di barriera corallina non sia così semplice come un acquario d’acqua dolce, non è un compito impossibile da realizzare. Se ti prepari con il carro armato, l’attrezzatura e le conoscenze giuste, sei sicuro di raggiungere il successo. Se stai pensando di avviare il tuo acquario di barriera, prenditi il ​​tempo per familiarizzare con il processo di installazione, quindi arriva il momento di allestire il tuo acquario, saprai come farlo correttamente.

Equipaggiamento necessario

Il primo oggetto di cui avrai bisogno per coltivare un acquario di barriera è, ovviamente, il serbatoio stesso. Quando si tratta di selezionare la vasca giusta per un ambiente di barriera corallina, bisogna considerare gli abitanti della vasca. Per avere molto spazio per riempire il tuo acquario di roccia viva e coralli, dovresti selezionare un acquario abbastanza grande, con una capacità di almeno 40 galloni. I serbatoi più grandi sono più indulgenti quando si tratta di mantenere la qualità dell’acqua, quindi non solo un serbatoio da 40 galloni ti fornirà molto spazio, ma ti darà anche un po’ più di spazio di manovra rispetto a un serbatoio più piccolo mentre impari le basi di mantenendo il tuo carro armato.
Oltre al serbatoio stesso, dovrai anche assemblare alcuni importanti pezzi di equipaggiamento. Per facilitare il flusso d’acqua nel tuo serbatoio e per mantenere un’elevata qualità dell’acqua, dovrai investire in un sistema di filtraggio di alta qualità. Ci sono un’ampia varietà di opzioni tra cui scegliere quando si tratta di filtrazione dell’acquario, quindi dovresti dedicare del tempo a fare le tue ricerche prima di selezionare un filtro per il tuo acquario. Per mantenere stabile la temperatura della tua vasca avrai bisogno di un riscaldatore per acquario e, per rimuovere i solidi proteici dalla superficie dell’acqua della tua vasca, avrai anche bisogno di uno schiumatoio per proteine. Un altro importante pezzo di equipaggiamento di cui avrai bisogno per mantenere con successo il tuo acquario di barriera corallina è un sistema di illuminazione. Alghe e coralli sono organismi fotosintetici che richiedono luce per prosperare, quindi è incredibilmente importante dotare il tuo acquario di un sistema di illuminazione ad alta potenza.

Leggi anche  BISOGNI NUTRIZIONALI DEI PESCI D'ACQUARIO SALATA

Passaggi per l’installazione

Se hai mai tenuto un acquario in precedenza, d’acqua dolce o salata, allora dovresti già avere familiarità con la procedura di base per allestire un acquario. La creazione di un acquario di barriera corallina non è significativamente diversa dall’installazione di qualsiasi altro acquario di acqua salata, ma devi prestare attenzione ai tempi delle cose. Dovresti sempre iniziare pulendo il serbatoio per rimuovere polvere o detriti che potrebbero influire sulla qualità dell’acqua. Una volta che il serbatoio è pulito, aggiungi la sabbia e riempi il serbatoio quasi completamente con acqua salata preparata: per preparare l’acqua salata, segui semplicemente le istruzioni sulla confezione. Quindi, risciacqua la roccia viva e rimuovi tutti i detriti o gli invertebrati indesiderati che potrebbero aver fatto l’autostop e sistemala nella tua vasca come meglio credi. Una volta che hai impostato questi elementi di base, installa l’attrezzatura dell’acquario e lascia funzionare il serbatoio per 3 o 4 settimane per far funzionare il serbatoio. È importante eseguire cambi d’acqua settimanali del 50% del volume della vasca e questa volta lasciare le luci spente nell’acquario per prevenire la crescita delle alghe.
Dopo tre o quattro settimane, testa l’acqua nella tua vasca usando un kit per il test dell’acqua dell’acquario: se i livelli di ammoniaca e nitriti sono zero, la tua vasca ha pedalato ed è ora di aggiungere i primi abitanti alla tua vasca. Inizia lentamente con alcune lumache e granchi e inizia a seguire un ciclo di 12 ore per l’illuminazione dell’acquario: mantieni le luci accese per 12 ore durante il giorno e spente per 12 ore di notte. Dopo due settimane dovresti eseguire un cambio d’acqua del 25% e poi introdurre i tuoi primi coralli. Inizia con alcuni dei coralli di base come polipi e coralli fungo e lasciali acclimatare per 2 settimane prima di introdurre coralli più sensibili. Dai a questi nuovi coralli altre due settimane per acclimatarsi prima di finire il tuo acquario aggiungendo pesci e invertebrati. Dopo aver introdotto tutti gli abitanti nel tuo acquario, dovresti continuare a eseguire cambi d’acqua del 25% almeno una volta al mese e dovresti tenere d’occhio l’attrezzatura dell’acquario per assicurarti che funzioni correttamente. Se ti prendi il tempo necessario per impostare correttamente il tuo acquario di barriera per la prima volta, la manutenzione non dovrebbe essere un problema!

Leggi anche  Kalkwasser per il carro armato marino

Riferimenti

“Passo dopo passo Reef Aquarium.” I dottori Foster e Smith.
“Installazione dell’acquario con serbatoio Marine Reef”. Fishlore.com.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...