Guida per mantenere anemoni in un serbatoio della barriera corallina

Mantenere anemoni in un serbatoio della barriera corallina può essere una sfida se non sei completamente preparato. Leggi di più per imparare cosa è necessario tenere con successo gli anemoni. coltivare un serbatoio della barriera corallina può essere una bella sfida perché richiede di mantenere parametri d’acqua molto specifici. Per mantenere sani tutti i tuoi abitanti della barriera corallina, è inoltre necessario seguire le linee guida per l’alimentazione rigorose per mantenere gli abitanti del serbatoio da morire di fame. Un tipo di barriera corallina abitante che gli hobbyists hanno spesso difficoltà con l’anemone. Gli anemoni richiedono alcune condizioni del serbatoio tra cui illuminazione, flusso d’acqua e livelli di ossigeno per prosperare, se non si è in grado di fornire queste condizioni, potresti non essere in grado di mantenere anemoni nel serbatoio. Di seguito troverai una vasta gamma di informazioni su anemoni in generale, nonché alcuni suggerimenti dettagliati riguardo alle loro cure. Prima di tentare di aggiungere un anemone al tuo serbatoio, leggere questa guida in modo da sarai più preparato per la sfida. Su anemoni Anemoni del mare appartengono all’ordine actiniaria – ci sono quattro suborderi e quarantasei famiglie diverse. Queste creature possono essere descritte come fiori terrestri, perché questo è quello che sembrano con le loro fronde sventolanti e le appendici flottanti. L’anemone è, tuttavia, un animale predatore che è legato ai coralli e alle meduse. L’anatomia di base di un anemone include un polipo attaccato alla parte inferiore di un disco basale (un piede adesivo) – un corpo a forma di colonna si estende dal disco e termina in un disco orale. Probabilmente hai familiarità con gli anemoni del mare in relazione al loro legame simbiotico con pesce clown. La maggior parte degli anemoni del mare crescono tra 1,5 e 3 centimetri di diametro, ma alcuni sono piccoli come 4 mm in giro. Queste creature possono mostrare ovunque da poche dozzine a poche centinaia di tentacoli. Anemoni di mare Utilizzare un disco orale per catturare la preda e possono allegare il substrato o scavando in un oggetto più debole come il kelp. Gli anemoni non sono organismi fotosintetici ma hanno una relazione simbiotica con alcuni organismi fotosintetici come alghe verdi a punto singolo. Queste alghe producono ossigeno e glucosio come prodotto della loro sintesi, entrambi benefici per l’anemone. Top specie raccomandate Come hai già imparato, ci sono molte diverse specie di anemone là fuori. Se stai pensando di aggiungere un anemone o due al tuo serbatoio, considera una delle specie elencate di seguito: Anemone della lampadina ( EntacMaa Quadricolor ) – L’anemone della lampadina è uno degli anemoni più comunemente usati nell’hobby Aquarium. Questa specie viene nominata per la punta simile alla lampadina alla fine di ogni tentacolo. Questi anemoni hanno in genere colonne marroni con tentacoli arancioni verdi, marroni o luminosi. Questa specie può riprodurre asessualmente nel serbatoio che rende particolarmente interessante mantenere. Anemone adesivo ( Cryptodendrum AdHesivum ) – Questo tipo di anemone è talvolta venduto come “pizza anemone” perché ha arrotondato, bordi increspati che assomigliano a una crosta di pizza. L’anemone adesivo è molto unico in apparenza ma ha un potente pungiglione – potrebbe non fare molto male agli umani, ma può essere pericoloso per alcuni abitanti del serbatoio. Anemone perline ( Heteractis Aurora ) – L’anemone in rilievo è chiamato per i gonfiori di perline lungo la lunghezza dei suoi tentacoli che possono essere marroni, verdi o viola a colori. Questa specie tende a scavare in sabbia o in ghiaia invece di ancorare in un substrato duro ed è un host per sette diversi anemonefishes. L’anemone perline è abbastanza facile da mantenere nell’acquario domestico fino a quando un letto spesso di sabbia e un’illuminazione adeguata sono forniti. anemone di cavatappi ( Macrodactyla Doreensis ) – L’anemone di cavatappi ha una colonna opaca o rossa arancione o rossa con diverse file di piccoli urti che corrono la lunghezza. Questa specie tende a preferire i substrati morbidi, seppellire la sua base in sabbia o fango. Quando è dotato di un habitat adatto, l’anemone del cavatappi è una specie abbastanza resistente. Requisiti e cura del serbatoio Sebbene i requisiti specifici del serbatoio varieranno da una specie di anemone all’altra, tutte le specie hanno diversi requisiti generali in comune. Il primo è che la qualità dell’acqua del serbatoio dovrebbe essere molto alta – l’acqua deve essere pulita e priva di detriti accumulati. Gli anemoni del mare richiedono alti livelli di ossigeno disciolto e un pH stabile tra 8,1 e 8.3. La gamma di temperature ideale per gli anemoni è compresa tra 76 e 78 ° F e la salinità dovrebbe rimanere ad una gravità specifica stabile compresa tra 1.024 e 1,026. I livelli di fosfato, ammoniaca e nitriti dovrebbero essere il più vicino possibile e il nitrato non dovrebbe essere non più di 2 ppm. Un altro aspetto importante del mantenimento di un serbatoio per gli anemoni sta raggiungendo il livello ideale di movimento dell’acqua e flusso. Gli anemoni richiedono un certo grado di flusso d’acqua perché assorbono l’ossigeno direttamente dall’acqua e può anche raccogliere il loro cibo dall’acqua. Se l’acqua nel serbatoio non si muove, gli anemoni non avranno accesso all’ossigeno e al cibo che hanno bisogno di sopravvivere. La maggior parte delle specie fa bene nei serbatoi con un flusso da basso a moderato, ma alcune specie possono essere più tolleranti al flusso più alto. L’illuminazione è anche molto importante per un serbatoio di anemone. Come accennato, gli anemoni non sono organismi fotosintetici se stessi ma ottengono sostanze nutritive essenziali dalle alghe fotosintetiche che crescono nei loro tessuti. Questo è il caso, dovresti equipaggiare il serbatoio con una luce completa dello spettro – idealmente, uno che è progettato appositamente per i carri armati marini e reef. Errori comuni Uno degli errori più pericolosi che puoi effettuare l’aggiunta di un anemone al serbatoio è farlo prima che il serbatoio sia correttamente maturato. Mentre potrebbe richiedere solo poche settimane per un carro armato per il ciclo – cioè, perché il ciclo di azoto diventa stabilito, ci vuole più tempo per un serbatoio per diventare maturo. Solo dopo che un serbatoio è stato in esecuzione per 12 mesi o più può essere considerato “maturato” in quanto è meno inclinato ai cambiamenti dei parametri dell’acqua e gli abitanti del serbatoio si sono adattati all’ambiente del serbatoio. Gli anemoni generalmente non gestiscono bene i cambiamenti nelle condizioni dell’acqua, quindi devono essere aggiunti a un ambiente serbatoio molto stabile. Un altro errore che gli hobbyists dell’acquario a volte fanno non riuscire a nutrire i loro anemoni. Alcuni hobbisti sostengono che gli anemoni sono in grado di ottenere abbastanza cibo dall’acqua e dalle alghe che crescono nei loro tessuti, ma potresti aver bisogno di nutrire i tuoi anemoni un paio di volte al mese per assicurarsi che non facciano morire di fame. Per accelerare la crescita dei tuoi anemoni, nutrili una volta alla settimana o più spesso. I cibi ideali per gli anemoni sono cibi ricchi di proteine ​​come capesante, vongole, gamberetti e cozze. Posizionando il tuo anemone una volta ottenuto a casa può anche essere una sfida per gli hobbyists dell’acquario. Prima di acquistare un anemone, ricercare le specie particolari per scoprire quale posizione preferisce nel serbatoio. Alcune specie preferiscono attaccarsi a una fessura in una roccia mentre altri si sebbano direttamente nel substrato. Dopo aver posizionato il tuo anemone, è importante non toccarlo o alimentarlo per una settimana – l’anemone ha bisogno di un periodo di riposo per adattarsi al nuovo serbatoio. Durante questo tempo non si dovrebbe allarmare se l’anemone si muove – potrebbe spostarsi in una posizione che preferisce. Riepilogo Non importa cosa scegli di magazzino il tuo serbatoio della barriera corallina, è necessario assicurarsi di eseguire prima la ricerca di base per ottenere una comprensione di queste fantastiche creature. Gli anemoni in particolare richiedono parametri d’acqua molto specifici e se non sono soddisfatti, potrebbero non riuscire a prosperare o potrebbero morire completamente. In attesa di aggiungere un anemone al tuo serbatoio fino a quando non è maturato è un buon passo, ma è inoltre necessario assicurarsi che il serbatoio stesso sia un buon ambiente in termini di illuminazione, qualità dell’acqua e flusso d’acqua. Se tutti questi fattori si allineano in modo appropriato, è più probabile che riesci a riuscire a mantenere un anemone nel serbatoio.

Leggi anche  Acquari di barriera corallina: è più grande molto meglio?

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...