I PERICOLI DELL’ALTA AMMONIACA, NITRITI E NITRATI

La qualità dell’acqua è estremamente importante nella manutenzione di un serbatoio di acqua salata. Se lasci che i livelli di ammoniaca, nitriti o nitrati nel tuo acquario diventino troppo alti, potrebbe avere un impatto negativo sui tuoi pesci. Se sai qualcosa su come mantenere un acquario di acqua salata sano e prospero, probabilmente conosci le basi del ciclo dell’azoto. Il ciclo dell’azoto è il processo attraverso il quale i batteri benefici nel serbatoio lavorano per abbattere l’ammoniaca, un sottoprodotto della decomposizione dei prodotti di scarto, in sostanze meno nocive come nitriti e nitrati. Tutte e tre queste sostanze sono tossiche per i pesci in dosi elevate, motivo per cui è importante per te, come appassionato di acquari, capire come controllarle. Per proteggere i tuoi pesci dai pericoli di ammoniaca, nitriti e nitrati elevati, devi capire da dove provengono queste sostanze, quali effetti possono avere sui tuoi pesci e cosa puoi fare per prevenire livelli elevati di queste sostanze nel tuo acquario .

Cause di alti livelli chimici

I batteri benefici richiedono nutrienti per prosperare e mantenere il ciclo dell’azoto: quei nutrienti derivano dai prodotti di scarto organici che si accumulano nel substrato del tuo acquario. Alcuni dei rifiuti organici che possono accumularsi in un serbatoio di acqua salata includono cibo per pesci non consumato e feci di pesce insieme a pesci morti occasionalmente. Più rifiuti si accumulano nel tuo acquario, più difficile dovrà lavorare la tua colonia di batteri benefici per mantenere il ciclo dell’azoto. I sottoprodotti del ciclo dell’azoto sono ammoniaca, nitriti e nitrati, quindi è logico che, più i batteri benefici nel tuo acquario funzionano, più di queste sostanze saranno prodotte. In breve, i livelli di ammoniaca, nitriti e nitrati nel tuo serbatoio sono direttamente correlati alla quantità di rifiuti organici che possono accumularsi nel substrato del tuo serbatoio. Se mantieni il tuo acquario abbastanza pulito, eseguendo cambi d’acqua di routine e travasando il substrato regolarmente, è meno probabile che tu abbia problemi con alti livelli di ammoniaca, nitriti e nitrati nel tuo acquario.

Leggi anche  CHE COS'È UN NANO REEF?

Conseguenze

Se il livello di ammoniaca, nitriti o nitrati nel tuo acquario viene lasciato fuori controllo, potrebbe avere gravi conseguenze per i tuoi pesci. L’esposizione prolungata a livelli elevati di ammoniaca o nitriti può portare ad avvelenamento e persino alla morte nei pesci d’acquario di acqua salata. L’ammoniaca è estremamente tossica e può irritare e danneggiare i tessuti sensibili delle branchie dei tuoi pesci: con un’esposizione prolungata, i tuoi pesci possono subire danni permanenti alle branchie che potrebbero influenzare la loro respirazione e la loro capacità di espellere l’ammoniaca in eccesso dal corpo. L’avvelenamento da nitriti è strettamente correlato all’avvelenamento da ammoniaca perché alti livelli di uno spesso accompagnano alti livelli dell’altro. La malattia del sangue bruno è un soprannome dato all’avvelenamento da nitriti perché questa condizione spesso si traduce in un aumento dell’emoglobina met nel sangue dei pesci d’acquario che gli conferisce una colorazione marrone scuro. Un aumento dell’emoglobina met può ridurre significativamente la capacità delle cellule del sangue di trasportare ossigeno che potrebbe provocare soffocamento, anche se c’è ossigeno disponibile nell’acqua del serbatoio.
I nitrati sono meno dannosi per i pesci d’acquario rispetto ai nitriti ma, in dosi elevate o con esposizione prolungata, possono comunque essere pericolosi. I nitrati sono il terzo sottoprodotto del ciclo dell’azoto e il livello ideale in un acquario sano è inferiore a 30 ppm (parti per milione). Quando i livelli di nitrati raggiungono i 100 ppm o più, il pesce potrebbe diventare estremamente stressato, il che si tradurrà in una maggiore suscettibilità alle malattie e potrebbe anche inibire le capacità riproduttive dei tuoi pesci. Negli avannotti appena nati e nel novellame, livelli elevati di nitrati possono anche portare a una crescita stentata oa uno sviluppo anormale.

Leggi anche  Wavemakers per serbatoi di acqua salata

Opzioni di trattamento

Il modo più efficace per controllare i livelli di ammoniaca, nitriti e nitrati nel tuo serbatoio è controllare la quantità di rifiuti organici che consenti di accumulare nel tuo substrato. Cerca di non sovralimentare i tuoi pesci ed evita di sovraccaricare il tuo acquario: più pesci hai nel tuo acquario, più rifiuti verranno prodotti. È anche importante eseguire cambi d’acqua settimanali dal 10% al 20% del volume del serbatoio: i cambi d’acqua sono l’unico modo per rimuovere completamente i nitrati dal serbatoio. Se non esegui cambi d’acqua di routine, i nitrati nel tuo acquario diventeranno sempre più concentrati al punto da diventare un ambiente tossico per i tuoi pesci. Se esegui questi semplici compiti e precauzioni, tuttavia, non dovresti avere problemi a mantenere sani livelli di ammoniaca, nitriti e nitrati nel tuo serbatoio di acqua salata.

Riferimenti

Howe, Jeffrey C. “Problemi con i nitrati in acquario”. FishChannel.com.
Wittig, Shelli. “Cambi d’acqua”. Cichlid-Forum.com.
Timone, Ben. “Controllare l’ammoniaca in un acquario di pesci”. FishChannel.com.
“Nitriti nell’acquario.” Algone.com.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...