Mantenere gourami nani nel serbatoio d’acqua dolce

Il Gourami Dwarf è un pesce d’acqua dolce piccolo ma brillantemente colorato che fa un’ottima aggiunta al serbatoio comunitario. Se stai cercando un pesce comunitario pacifico che va bene con altre specie docile, non vedi oltre il gourami nano. Il Gourami Dwarf (Trichogaster Lalius) è una specie molto popolare, nota per la sua brillante colorazione blu e per il suo contegno calmo. Questa specie funziona molto bene nel serbatoio comunitario e in genere non è una specie difficile da curare. Se stai pensando di tenere i gourami nani, prenditi il ​​tempo per imparare tutto di loro in termini di parametri di serbatoio ideali, preferenze di dieta e malattie a cui sono inclini. Troverai tutte queste informazioni e più in questo articolo. Informazioni su Dwarf Gouramis Il Gourami Dwarf è originario di alcune aree in Bangladesh, India e Pakistan, anche se quasi tutti gli esemplari che trovi disponibili per la vendita sono cattiva-Bred. Questa specie cresce ad una lunghezza massima di 3 ½ pollici (8,8 cm), sebbene ci siano alcuni rapporti di gourami nani che crescono più grandi in natura. Nell’acquario domestico, i gourami nani maschili tipicamente max a 3 pollici mentre le femmine rimangono un po ‘più piccole, circa 2,4 pollici. Poiché questi pesci rimangono abbastanza piccoli, non richiedono un serbatoio molto grande, anche se un serbatoio più grande non è mai una cattiva idea, specialmente se si prevede di mantenere questa specie in gruppi. I gourami nani sono nominati principalmente per le loro piccole dimensioni rispetto ad altre specie gourami. Questi pesci mostrano una colorazione luminosa di sfondo blu con brillante strisciatura arancione rosso o scuro. A causa di questo modello, anche il Gourami DWARF è a volte indicato come il Gourami Banderato DWARF. Questi pesci sono in genere molto tranquilli nel serbatoio comunitario – possono anche essere un po ‘timidi. In determinate situazioni, tuttavia, il Gourami Dwarf può diventare territoriale, specialmente se tenuto in un carro armato che è troppo piccolo. Se tenuto in grandi carri armati con altre specie comuni pacifiche, tuttavia, il Gourami Dwarf di solito non causa alcun problema. Condizioni e parametri del serbatoio ideali La dimensione minima del serbatoio raccomandata per il Gourami Dwarf è di circa 15 galloni – questa è una dimensione appropriata per un paio di gourami nani. Se hai intenzione di tenere un gruppo di questi pesci, o se vuoi tenerli in un serbatoio comunitario con altre specie, dovresti usare un serbatoio molto più grande. È un malinteso comune che i carri armati più piccoli sono più facili da mantenere rispetto ai serbatoi più grandi. Infatti, il contrario è vero – i carri armati più grandi hanno maggiori volumi d’acqua che significa che i piccoli cambiamenti nella chimica dell’acqua sono più diluiti e meno probabilità di causare un problema rispetto a un serbatoio più piccolo. Se stai tenendo solo alcuni gourami nani nel serbatoio, un serbatoio da 20 galloni dovrebbe andare bene. In termini di condizioni dell’acqua, il Gourami Dwarf è una specie abbastanza resistente. In natura, questi pesci preferiscono corpi idraulici di acqua (come stagni, paludi e fossati) con una vegetazione pesante. Nell’acquario domestico, i gourami nani preferiscono il basso flusso d’acqua e la piantagione pesante. Poiché il Gourami Dwarf può essere un po ‘timido, usando un sacco di vegetazione nel tuo serbatoio sarà importante fornire nascondigli. Questo è particolarmente importante se mantieni sia maschi che femmine in un unico serbatoio – le femmine avranno bisogno di un posto dove nascondersi e riposare se i maschi li stanno molestando. Gourami nani che sono tenuti in serbatoi o carri armati scarsamente decorati con un’illuminazione troppo brillante tendono a diventare timida e ritirata. La gamma di temperature ideale per il Gourami DWARF è da 72 a 82 gradi Fahrenheit. Per ottenere e mantenere questa temperatura è necessario dotare il serbatoio con un riscaldatore di acquario di alta qualità. La maggior parte dei riscaldatori dell’acquario consente di impostare una temperatura specifica, ma alcuni sono programmati per mantenere una certa gamma. Sebbene i gourami nani non apprezzino l’acqua turbolenta, hai ancora bisogno di un tipo di sistema di filtrazione per mantenere un’elevata qualità dell’acqua. Un filtro in scatola o filtro hang-on con una portata regolabile sarà ideale per un serbatoio gourami nano. In termini di chimica dell’acqua, mirare a un pH tra 6.0 e 7.5 con una durezza dell’acqua tra 2 e 18 gradi durezza. ALIMENTAZIONE GOURAAMIS DWARF In natura, il Gourami Dwarf è una specie onnivora che si nutre di alghe, piccoli invertebrati e altre creature. Nell’acquario domestico il Gourami Dwarf non è in genere molto schizzinoso, accettando la maggior parte degli alimenti che è offerto. La dieta ideale di graffetta per gourami nani, tuttavia, è un cibo essiccato di alta qualità (come fiocchi o pellet). Questa dieta dovrebbe essere integrata con piccole quantità di cibi vivi o surgelati tra cui crolli antigoccia, gamberetti di salamoia e vermi tubifex, per promuovere la salute e la colorazione ottimale. Puoi anche offrire ai tuoi gourami nani alcune verdure fresche, anche se non tutti i campioni di questa specie godranno di verdure fresche. Malattie comuni che influenzano gourami nani Sebbene il Gourami Dwarf sia in genere una specie resistente e sana, è incline a sviluppare determinate malattie proprio come tutti gli altri pesci d’acquario. La chiave per mantenere sano dei gourami nani è quello di mantenere un’elevata qualità dell’acqua nel serbatoio installando un sistema di filtrazione e mantenendo una pianificazione per i cambiamenti idrici di routine. Sebbene il Gourami Dwarf possa essere soggetto a sviluppare una serie di malattie se esposte a determinati batteri o parassiti, una delle malattie più comunemente collegate a questa specie è il governo nano Iridovirus gourami. Questa malattia virale è principalmente nota per influenzare il Gourami DWARF, anche se è stato visto anche in altre specie, incluso il tramonto e il neon gourami. I sintomi più comunemente associati al Dwarf Gourami Iridovirus includono letargia, perdita di colore, piaghe e lesioni, perdita di appetito, gonfiore addominale e morte improvvisa. Questa malattia virale è altamente contagiosa in modo da poter diffondere rapidamente da un pesce agli altri nel serbatoio se non lo individua presto e quarantena il pesce colpito. Sebbene non sia una garanzia che il tuo Gouramis nano svilupperà questa malattia, un recente studio ha rivelato che il 22% dei gourami nani che escono da Singapore sono portatori del virus. Purtroppo non c’è trattamento per questa malattia al momento corrente e la maggior parte dei gourami che sviluppano i sintomi alla fine muoiono. Il Gourami Dwarf non è solo una bella specie da tenere nell’acquario domestico – è anche una specie molto unica e interessante. Come molte specie anabantoide, il Gourami Dwarf è una bolla-Nester e si riproduce abbastanza prontamente nell’acquario domestico. Se stai cercando una specie colorata e pacifica da aggiungere al tuo carro armato della tua comunità, o se stai cercando una specie per provare la tua mano all’allevamento del pesce dell’acquario, il gourami nano potrebbe essere una buona opzione da considerare.

Leggi anche  CAMBIAMENTI COMPORTAMENTALI E PROBLEMI NEI PESCI D'ACQUARIO

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...