PULIZIA CORRETTAMENTE LE ALGHE DAL VETRO DEL SERBATOIO

Le alghe sono un dato di fatto nella vasca d’acqua dolce. Quando inizia a coprire le pareti del tuo acquario, ci sono modi giusti e sbagliati per affrontarlo. Quando si tratta di mantenere un acquario d’acqua dolce, le alghe sono semplicemente qualcosa con cui dovrai affrontare. Le alghe richiedono tre cose per prosperare: luce, anidride carbonica e sostanze nutritive. Tutti e tre questi elementi sono presenti nel tuo acquario d’acqua dolce, quindi dovresti aspettarti di vedere un certo livello di crescita di alghe nel tuo acquario. Sebbene l’aggiunta di specie di pesci che si nutrono di alghe nel tuo acquario o una o due lumache d’acquario possa aiutarti a controllare la crescita eccessiva delle alghe, potrebbe arrivare il momento in cui devi prendere in mano la pulizia. Quando pulisci le alghe dalle pareti del tuo acquario, è importante prestare attenzione: non vuoi rischiare di ferirti (o i tuoi pesci) e inoltre non vuoi graffiare o rompere il vetro del tuo acquario. Questi suggerimenti ti aiuteranno a pulire le alghe dal vetro del tuo acquario in modo sicuro ed efficace.

Consigli per una pulizia sicura

Se il tuo acquario subisce una fioritura di alghe o se hai semplicemente molta crescita di alghe in eccesso, potresti essere tentato di svuotare semplicemente il serbatoio, strofinarlo e ricominciare da capo. Sebbene questa opzione possa avere senso per te in quel momento, in seguito potresti trovarti ad affrontare conseguenze inaspettate. Quando esegui una pulizia così drastica del tuo acquario, probabilmente distruggerai la maggior parte o tutti i batteri benefici che vivono nel substrato del tuo acquario. Dopo aver pulito l’acquario e averlo riempito di nuovo, il tuo acquario avrà bisogno di tempo per ristabilire una sana colonia di batteri benefici: se rimetti i tuoi pesci nell’acquario troppo presto, potrebbero morire per avvelenamento da ammoniaca e potresti anche ritrovarti a spacciare con fioritura batterica. Per sicurezza, non cambiare mai più del 25% del volume del tuo serbatoio in una volta, se puoi evitarlo. Quando le alghe iniziano ad accumularsi sulle pareti della tua vasca, possono avere un grave impatto sull’aspetto della tua vasca: non solo ti rende più difficile vedere all’interno della vasca, ma fa anche sembrare la tua vasca sporca e trasandata. Il modo più semplice per rimuovere l’accumulo di alghe dalle pareti del serbatoio è utilizzare uno scrubber per alghe. Questi strumenti sono spesso costituiti da un lato ruvido progettato per strofinare le alghe resistenti e un bordo affilato per raschiare via. Per utilizzare uno scrubber per alghe in modo efficace, lavora dalla parte superiore del serbatoio verso il basso e lascia che le alghe che raschi via affondino sul fondo del serbatoio: quando hai finito puoi aspirarlo con l’aspirapolvere dell’acquario. Per le escrescenze di alghe ostinate potrebbe essere necessario utilizzare una lametta. Fai molta attenzione quando usi questa opzione perché se ti tagli la ferita potrebbe essere esposta ai batteri che vivono nell’acqua della tua vasca. Per usare una lama di rasoio per raschiare via le alghe, tieni la lama ad un angolo di 45 gradi rispetto alla parete del serbatoio e raschia delicatamente le alghe.

Leggi anche  CONSIGLI PER L'ALLEVAMENTO DEL PESCE DISCUS

Prevenire l’accumulo di alghe

Se tieni il passo con i cambi d’acqua settimanali, non dovresti avere problemi con la crescita eccessiva di alghe nel tuo serbatoio d’acqua dolce. Potrebbe arrivare un momento, tuttavia, in cui il tuo acquario subisce una fioritura di alghe o quando, per un motivo o per l’altro, rimani indietro nella routine di manutenzione. Per evitare che la crescita eccessiva di alghe diventi un problema ricorrente, assicurati di tenere accese le luci della vasca per non più di 10-12 ore al giorno: un’illuminazione eccessiva potrebbe comportare una maggiore crescita di alghe nella vasca. Dovresti anche assicurarti di non nutrire i tuoi pesci più di quanto possano consumare in pochi minuti perché tutto ciò che non mangiano affonderà semplicemente sul fondo della vasca dove fornirà nutrienti per la crescita delle alghe. Come accennato in precedenza, l’aggiunta di una lumaca d’acquario o di una specie di pesce che si nutre di alghe nel tuo acquario aiuterà a tenere sotto controllo l’accumulo di alghe e anche mantenere un’elevata qualità dell’acqua nel tuo acquario sarà utile.

Alghe utili che mangiano pesce

Un’altra opzione per rimuovere le alghe dal vetro dell’acquario che non comporta alcuno sforzo aggiuntivo da parte tua è semplicemente aggiungere del pesce che si nutre di alghe nel tuo acquario. Esistono diverse specie di pesci d’acqua dolce che possono essere utilizzati come mangiatori di alghe nell’acquario domestico, tra cui:

  • Plecostomo setoloso
  • Mangiatore di alghe siamesi
  • Pesce gatto ramoscello
  • Otocinclus
  • Barbe rosee
  • Pesce bandiera

Alcune specie di crostacei come le lumache e i gamberetti Amano possono anche essere molto efficaci come mangiatori di alghe. I Plecos Bristlenose sono molto facili da trovare e sono anche molto efficaci come mangiatori di alghe. Tieni presente che questi pesci possono crescere abbastanza grandi e che richiedono un’integrazione con molte verdure fresche e compresse di alghe oltre alle alghe nel tuo acquario. I mangiatori di alghe siamesi sono pesci resistenti che mangiano diversi tipi di alghe e vermi piatti, un fastidio che molti pesci ignorano. I Twig Catfish richiedono vasche molto grandi e possono essere abbastanza sensibili ai cambiamenti dei parametri dell’acqua. Gli otocinclus sono una piccola specie di pesce gatto che si comporta particolarmente bene in acquari piantumati, specialmente se tenuti in gruppo con altri della loro stessa specie. Se scegli di utilizzare i mangiatori di alghe nella tua vasca, assicurati di ricercarli prima per assicurarti che siano compatibili con gli altri tuoi pesci e con i parametri nella tua vasca.

Leggi anche  BOCCA RIPRODUTTIVA ALLEVAMENTO CICLIDI AFRICANI

Le alghe sono un dato di fatto per gli appassionati di acquari e, anche se non puoi impedirle completamente di crescere nel tuo acquario, puoi fare del tuo meglio per affrontarle in modo responsabile quando lo fa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...