Quali sono i più grandi errori dell’acquario di acqua salata e come li aggiusti?

Coltivare un acquario di acqua salata è un hobby pieno di sfide entusiasmanti, ma a volte quelle sfide possono ottenere il meglio di te. Continua a leggere per conoscere i primi dieci errori fatti dagli acquaristi dei principianti di acqua salata in modo da poter evitare di farli te stesso. pesci d’acqua salata, particolarmente pesci tropicali, sono alcune delle specie più colorate del mondo. Sfortunatamente, sono anche alcuni dei pesci più impegnativi da tenere nell’acquario domestico. La bellezza e l’unicità di questi pesci sono ciò che disegna molti per l’hobby dell’acquario di acqua salata e, in molti casi, è la sfida che li fa rimanere. Come complicato come può essere talvolta coltivare e mantenere un fiorente acquario di acqua salata, è anche incredibilmente gratificante – si riesce a vedere le cose viventi colorate Blossom proprio davanti ai tuoi occhi. Ma questo non vuol dire che le cose andranno sempre a modo tuo. Infatti, gli hobbisti più esperti dell’acquario dell’acquario di acquario hanno almeno una storia di disaster da condividere. Quindi, come migliora le tue possibilità di successo nel mantenere un carro armato marino a casa tua? Tutto inizia con la ricerca: più sai entrare, meglio di te (e i tuoi abitanti del tuo carro armato) saranno. Ci vuole più della semplice ricerca di sfondo, tuttavia. Devi sapere quali errori hanno fatto altri hobbisti acquari e come evitarli – è qui che questo articolo entra in gioco. Qui troverai una ricchezza di informazioni approfondite sulla navigazione delle sfide di un acquario di acqua salata inclusa l’intuizione su alcuni degli errori più comuni e come evitarli per te stesso. Se sei pronto per imparare come essere il miglior hobbista di acquario dell’acquario salata che puoi essere, semplicemente continua a leggere! Perché i serbatoi di acqua salata sono così impegnativi da mantenere? Grazie alla moderna tecnologia, mantenendo un acquario di acqua salata nella tua casa è molto più facile di quanto non fosse anche qualche decennio fa. Questo non significa, tuttavia, che non sia ancora una sfida. Con un serbatoio d’acqua dolce è necessario mantenere un certo equilibrio nella tua chimica dell’acqua, ma hai un po ‘più di Wiggle Room di quanto fai con un serbatoio di acqua salata. Gli abitanti marini richiedono uno specifico livello di salinità e può essere difficile mantenere il livello ottimale quando si considerano cose come l’evaporazione e il ciclo dell’azoto. Ma quella non è l’unica sfida che devi navigare! Oltre a mantenere la salinità nel tuo serbatoio stabile, devi anche preoccuparti della temperatura e dell’illuminazione del serbatoio. Queste cose sono particolarmente importanti se mantieni i coralli nel tuo serbatoio. Alcune specie di corallo richiedono un alto grado di illuminazione mentre altri non lo fanno. Devi anche tenere presente che l’ambiente ideale per i coralli e altri invertebrati non può allineare i requisiti del serbatoio di alcuni pesci d’acqua salata. Spetta a te trovare il giusto equilibrio. Un aspetto finale che rende gli acquari di acqua salata particolarmente impegnativi da mantenere è il fatto che i requisiti di manutenzione sono molto più alti nel complesso. Mentre puoi essere ragionevolmente sicuro che il tuo serbatoio d’acqua dolce andrà bene se vai in vacanza per una settimana, un serbatoio di acqua salata potrebbe prendere un turno per il peggio se lasciato incustodito per soli due o tre giorni. Non è sempre possibile automatizzare determinati compiti di manutenzione, a meno che tu non sia pronto a spendere centinaia di dollari su un sistema di filtrazione top-of-line. Quali sono i primi 10 errori degli errori che fanno? Ora che hai una migliore comprensione di che tipo di sfide arrivate con la decisione di coltivare e mantenere un acquario di acqua salata, puoi capire meglio il tipo di errori che gli acquironistici dei principianti di acqua salata tendono a fare. Qui troverete una panoramica dei primi dieci errori di acquari d’acqua salata più comuni e alcuni suggerimenti su come rimediare al problema: Errore # 1 : Ricerca e pianificazione insufficienti La ricerca e la pianificazione insufficienti sono l’errore più grande che molti hobbisti degli appassionati del novizio fanno. È particolarmente comune negli hobbisti che hanno esperienza con i serbatoi d’acqua dolce perché molte persone assumono che sarà simile. La realtà è, tuttavia, che gli acquari dell’acqua salata sono più complicati in termini di installazione e manutenzione, quindi se non si dispone di una solida base della conoscenza per iniziare, potresti trovarti a inseguire una crescente palla di neve di problemi in una collina molto ripida . Non è sufficiente trascorrere un’ora o due letture sugli acquari di acqua salata prima di tornare al negozio di animali per comprare un serbatoio e le forniture e le attrezzature necessarie. Gli ambienti di acqua salata possono essere fintivi, specialmente in serbatoi più piccoli, e se non sai come affrontare i problemi in quanto sorgono, potresti essere condannato a fallire. Più che fare solo una ricerca generale, tuttavia, è necessario pianificare tutto fino ai minimi dettagli, specialmente quando si tratta dei tuoi abitanti del tuo carro armato. Mentre molti pesci d’acquario d’acqua dolce sono tolleranti alle fluttuazioni minori nella temperatura del serbatoio e nella chimica dell’acqua, il pesce marino tende ad essere un po ‘più sensibile. A seconda dell’ambiente da cui vengono, i pesci marini hanno requisiti specifici per la chimica dell’acqua, la salinità e la temperatura dell’acqua. Se non sai esattamente quali sono questi requisiti per il pesce che hai intenzione di mantenere, non puoi soddisfare il tuo ambiente del serbatoio per soddisfare tali requisiti. Devi anche essere sicuro che tutto il bestiame si tiene nel tuo serbatoio – questo include vivi rock, pesce, coralli e altri invertebrati – sono compatibili prima di iniziare. Risoluzione : per garantire la migliore possibilità di successo con il tuo primo acquario di acqua salata, è necessario spendere una quantità significativa di tempo facendo ricerche. Innanzitutto, dovrai decidere quale tipo di serbatoio vuoi coltivare – solo pesce, pesce solo con rock dal vivo o un serbatoio di barriera corallina. Ognuno di questi viene con il proprio set unico di sfide, quindi assicurati di capire esattamente cosa comporta ogni tipo di serbatoio prima di effettuare la tua scelta. Da lì, puoi passare alle specifiche di che tipo di bestiame si desidera mantenere nel serbatoio che determinerà i parametri del serbatoio ideali. Una volta che sai che tipo di ambiente è necessario mantenere con il tuo serbatoio, sarai in grado di scegliere le migliori attrezzature per il lavoro e, da lì, tutto ciò che è lasciato è la configurazione e la manutenzione effettiva. Errore # 2 : scegliendo la dimensione del serbatoio sbagliato Anche se fai la ricerca in anticipo, puoi sbagliare quando si tratta di scegliere la giusta dimensione per il tuo serbatoio di acqua salata. Molti hobbisti per l’acquario novizio si assumono che i carri armati più piccoli saranno più facili da mantenere dei serbatoi più grandi quando, infatti, il contrario è vero – in una certa misura, comunque. Considera il fatto che l’oceano stesso fluttua in misura relativamente piccola quando si tratta di cose come la salinità e la chimica dell’acqua. Come mai? È in gran parte a causa del volume dell’acqua. Immagina questo – hai un piccolo bicchiere d’acqua e un grande secchio d’acqua. Ora aggiungi una goccia di colorazione del cibo rosso a ciascuna e guarda cosa succede. Nel piccolo bicchiere d’acqua, la tintura si diffonde rapidamente e trasforma l’acqua un colore rosso scuro. Nel grande secchio d’acqua, tuttavia, la tintura si diffonde più lentamente e il cambiamento risultante di colore è molto meno pronunciato. Ora, pensa a questo nel contesto di un acquario di acqua salata. Se succede qualcosa che ha il potenziale per cambiare la chimica dell’acqua nel serbatoio, che il cambiamento avrà un effetto minore in un serbatoio con un volume d’acqua elevato rispetto a un serbatoio più piccolo. ma cosa significa quello esattamente? Significa semplicemente che i carri armati più grandi sono meno inclini a fluttuazioni improvvise e significative in cose come la temperatura dell’acqua e la chimica dell’acqua. Se commetti un errore (e probabilmente lo farai quando ti stai iniziando per la prima volta), un serbatoio più grande ti dà un po ‘più di wiggle room per effettuare le correzioni necessarie rispetto a un serbatoio più piccolo. Questo non vuol dire che non è necessario stare attento, ma i carri armati più grandi tendono ad essere un po ‘più perdonati. Risoluzione : A meno che tu non si desidera rischiare di uccidere il tuo intero serbatoio pieno di pesce La prima volta che commetti un errore, potresti prendere in considerazione l’inizio con un serbatoio abbastanza consistente – il serbatoio più grande che puoi permetterti di equipaggiare e mantenere. Per lo meno, scegli un serbatoio da 29 galloni ma un serbatoio di 55 o 75 galloni sarebbe meglio. Oltre a considerare i requisiti di manutenzione, la scelta del serbatoio abita dovrebbe anche informare la tua decisione quando si tratta di dimensioni del serbatoio. Se sei limitato dal budget, scegli prima la dimensione del serbatoio e poi scegli i tuoi abitanti del serbatoio per abbinare. Errore # 3 : Non investire in attrezzature di alta qualità – Acquisto di attrezzature usate Diventare un hobbyista dell’acquario di acqua salata non è economico. In effetti, il serbatoio stesso potrebbe essere l’oggetto meno costoso nella tua lista! Mentre inizi a cercare e pianificando il tuo primo acquario di acqua salata, potresti essere scioccato per vedere quanto rapidamente i costi si sommano. Non commettere l’errore di fare shopping per prezzo, tuttavia, e non acquistare mai attrezzature usate! Ne vale la pena creare un investimento iniziale più elevato in anticipo rispetto a pagare il prezzo lungo la linea. Ormai bene sai che il mantenimento di un ambiente di serbatoio stabile è fondamentale in un acquario di acqua salata. Anche se dovrai eseguire determinate attività di manutenzione da solo, la stabilità del tuo serbatoio è in gran parte lasciata fino alla tua attrezzatura del serbatoio – il tuo sistema di filtrazione, skimmer proteico, pompe ad acqua e il resto. Esistono molti tipi diversi di filtri, riscaldatori e altri tipi di attrezzature, quindi è necessario fare una ricerca pesante prima di effettuare la tua scelta. Se non lo fai, potresti finire per sprecare un sacco di soldi quando ti trovi che devi aver bisogno di sostituire la tua attrezzatura iniziale perché semplicemente non sta facendo il lavoro. Risoluzione : Mentre ricercherai e pianificare il tuo serbatoio, sta pensando al tipo di attrezzatura che devi mantenere l’ambiente del serbatoio ideale. Alcuni tipi di apparecchiature come filtri e sistemi di riscaldamento del serbatoio sono classificati per diverse dimensioni del serbatoio, quindi potrebbe essere abbastanza facile scegliere la giusta dimensione una volta che hai deciso quale tipo di attrezzatura con cui vuoi andare. Dovresti anche considerare come funzionerà i singoli pezzi di equipaggiamento insieme – si consiglia di andare con un sistema di Sump in modo da poter installare tutte le apparecchiature in un unico posto. Errore # 4 : Spostarsi troppo velocemente – Non lasciare il ciclo del serbatoio Dopo aver trascorso ore dopo ore la ricerca di acquario d’acqua salata, gli abitanti e le loro esigenze, potresti essere desideroso di iniziare. Come è vero con molte cose nella vita, tuttavia, se prendi il tuo tempo e lo fai bene la prima volta che ti salverà un sacco di problemi e danni alla linea. Una volta acquistato il tuo serbatoio e assemblato le tue attrezzature, non commettere l’errore di correre il processo di configurazione. Se si sceglie di utilizzare Live Rock nel serbatoio, dovrai darà il tempo di acclimatare prima di aggiungere alcun pesce o altri abitanti. Come mai? È tutto sul ciclo dell’azoto. Il ciclo di azoto è ciò che mantiene il serbatoio in esecuzione correttamente – assicura che l’acqua nel serbatoio non diventa tossico per il tuo pesce. Ecco cosa devi sapere: quando il tuo pesce e altri abitanti dei serbatoi consumano cibo, producono rifiuti che si accumulano nel serbatoio. Come questo rifiuto (insieme al cibo di pesce non consumato e ad altri materiali organici) si rompe, produce ammoniaca, una sostanza tossica per pescare. Fortunatamente, ci sono batteri vantaggiosi che vivono nel serbatoio che abbattono quell’ammoniaca, convertendolo in nitriti e poi nei nitrati, entrambi dei quali sono meno dannosi. Quando si eseguono modifiche all’acqua di routine, quindi si rimuovono i nitrati dal serbatoio. Il problema che molti hobbisti di Acquario novizio incontrano è che ci vuole tempo per costruire una colonia sufficiente di batteri benefici – specialmente in un serbatoio più grande. Questi batteri vivono principalmente nella roccia viva e nel substrato del serbatoio. Più pesci e altri abitanti hai intenzione di tenere nel tuo serbatoio, i batteri più vantaggiosi dovrai gestire ciò che è noto come il carico biologico del serbatoio. Se si tenta di aggiungere pesce al tuo serbatoio troppo velocemente, il carico biologico potrebbe superare la capacità del tuo sistema di filtrazione biologico (quei batteri benefici) nell’affrontare l’ammoniaca e potresti avvelenare il pesce. Risoluzione : non c’è regola dura e veloce per quanto tempo dovresti lasciare il ciclo del serbatoio prima di aggiungere pesce – ogni serbatoio è completamente unico. La cosa migliore che puoi fare è acquistare un kit di test dell’acqua e testare l’acqua ogni pochi giorni fino a quando il serbatoio è stato ciclato. Dovresti aspettarti che questo processo richieda almeno una settimana, ma probabilmente due o tre. Quando inizi a testare per la prima volta, noterai che il livello di ammoniaca nel serbatoio inizia a salire. Nel corso del tempo, l’ammoniaca cadrà e aumenterà i nitriti, quindi quelli cadranno e i nitrati aumenteranno. Quando sia l’ammoniaca che i nitriti sono giù a 0 ppm, il tuo serbatoio ha ciclato. Errore # 5 : sovraccaricare il sistema – Troppi bestiame o Live Rock Allo stesso modo in cui non dando il tuo cisterna il tempo di andare al ciclo prima di aggiungere il bestiame può sovraccaricare il tuo sistema di filtrazione biologico, così può aggiungere troppi abitanti del serbatoio. Quando aggiungi troppi abitanti al tuo serbatoio troppo velocemente, probabilmente finirai con ciò che è noto come “nuova sindrome del serbatoio”. Fondamentalmente, ti ridurrai il sistema – aumentando improvvisamente il carico biologico del serbatoio oltre ciò che la tua attuale colonia di batteri benefici è in grado di gestire. Questo può accadere anche quando aggiungi nuova roccia dal vivo a un serbatoio già ciclato. Il risultato? Le condizioni del tuo serbatoio diventano dannose (anche tossiche) per il tuo pesce e possono morire. Risoluzione : Qualsiasi esperto Hobbyist dell’acquario salato Aquarium ti dirà che la creazione di un acquario marino è una maratona, non uno sprint. Poiché il saldo in un ambiente marino in cattività è così delicato, eventuali modifiche apportate devono essere fatte lentamente e nel più piccolo grado possibile. Prima di tutto, è necessario assicurarsi che il tuo serbatoio sia completamente ciclato prima di aggiungere qualsiasi pesce e, anche allora, è necessario aggiungerli lentamente e acclimati correttamente. Una volta che hai il serbatoio in cui lo vuoi, non commettere l’errore di aggiungere improvvisamente un altro pesce o invertebrato. Può sembrare un cambiamento minore, ma le conseguenze potrebbero essere gravi. Errore # 6 : test e manutenzione inadeguati – Topping il serbatoio Una volta che il serbatoio è completamente configurato e in bicicletta, non commettere l’errore di pensare che il tuo lavoro sia finito! Mentre i tuoi abitanti del tuo serbatoio producono rifiuti, il ciclo dell’azoto calò in un’elevata attrezzatura e la chimica del tuo serbatoio sta andando a fluttuare. Al fine di evitare che i livelli di nitrati diventino tossici, è necessario eseguire regolari cambiamenti idrici. La sfida qui è che non puoi semplicemente versare nuova acqua nel serbatoio – devi assicurarti che l’acqua che si aggiunga al serbatoio abbia il giusto equilibrio degli elementi di traccia e della giusta salinità, quindi non invia il tuo Parametri del serbatoio in una base. Scaricare il serbatoio come questo è uno degli errori più comuni che gli Hobbyists di acqua salata fanno, specialmente se provengono da uno sfondo di acquario d’acqua dolce. Non solo è necessario aggiungere nuova acqua al serbatoio quando si esegue il cambiamento delle acque, ma devi anche adattarti per l’evaporazione. Ciò che molti hobby non si rendono conto è che quando l’acqua evapora dal serbatoio, il sale e i minerali sono lasciati indietro. Per questo motivo, dovrai usare un po ‘di acqua dolce quando riempie il serbatoio. Risoluzione : Come fai a sapere quando i livelli di minerale e di salinità nel tuo serbatoio stanno strisciando da quella zona ottimale? È necessario testare l’acqua del serbatoio su base settimanale utilizzando un kit di test idrico dell’acquario. Dovrai testare e mantenere i record della tua salinità del serbatoio, del pH, del nitrato, del calcio e dei livelli di fosfato al minimo. Mentre testi il ​​serbatoio una volta alla settimana, il tuo record dei risultati ti aiuterà a stabilire una base di base o una lettura “normale” per il tuo serbatoio. Nei test futuri, se i risultati sono significativamente diversi, saprai che qualcosa è sbagliato e puoi prendere provvedimenti per risolverlo. Errore # 7 : sovralimentazione o alimentazione impropria Uno degli errori più comuni per gli errori inesperti gli hobbyi d’acquario rendono (sia d’acqua dolce che acqua salata) stia sfruttando il loro pesce. Potresti essere sorpreso di imparare quanto poco il pesce più peschi abbia effettivamente bisogno. Potrebbero mangiare tanto cibo mentre offri loro, ma i loro reali esigenze per la nutrizione saranno probabilmente molto più bassi. Soprattutto il tuo pesce, corri il rischio di lanciare la chimica dell’acqua del tuo serbatoio da Whack. Più il tuo pesce mangia, i più sprechi producono, per non parlare di tutto il cibo di pesce non consumato che si deposita sul fondo del serbatoio. Risoluzione : Sebbene i pesci diversi abbiano esigenze diverse, la migliore regola del pollice da seguire è questa – nutrire il tuo pesce tanto quanto possono mangiare entro cinque minuti. Potresti aver bisogno di nutrire il tuo pesce più volte al giorno, a seconda delle loro esigenze, ma non darle da mangiare più in una mangiata di quanto possano mangiare prima che il cibo inizia a affondare. Dovresti anche essere consapevole di fornire al tuo pesce con una dieta di alta qualità e variegata per mantenerli nella massima salute e condizioni ottimali. Errore # 8 : Aggiunta di un nuovo bestiame senza acclimatazione Mentre mantieni il tuo serbatoio di acqua salata, ci può venire un momento in cui vuoi aggiungere nuovi abitanti. Prima di fare, assicurati di eseguire qualche ricerca per garantire che l’abitante che l’aggiunta sia compatibile con le condizioni del serbatoio corrente – non commettere l’errore di provare a modificare i parametri del serbatoio per adattarsi a un nuovo pesce. Una volta sicuro che il pesce sarà in grado di sopravvivere nel tuo serbatoio, puoi andare avanti e acquistarlo. Ciò che non dovresti assolutamente fare, tuttavia, è portare a casa il tuo nuovo pesce e scaricare immediatamente la borsa nel tuo serbatoio – questa è una ricetta per almeno un pesce morto e i risultati potrebbero influenzare anche il resto del serbatoio. Risoluzione : Quando sei pronto per aggiungere il pesce, fallo lentamente, dando al pesce un sacco di tempo per adattarsi al nuovo serbatoio. Ci sono un certo numero di metodi diversi per accliminare nuovi pesci, ma i metodi che lavorano per il pesce d’acqua dolce potrebbero non essere adatti a pesci d’acqua salata. Il metodo migliore da usare è chiamato “Metodo DRIP”. Fondamentalmente, svuoti la borsa contenente il tuo pesce e l’acqua dal suo vecchio serbatoio in un secchio o in qualche altro contenitore. Quindi, si esegue una lunghezza del tubo della compagnia aerea dal serbatoio al secchio, impostandolo per gocciolare. Permetti a questo di continuare ad almeno 2 ore in modo che il pesce sia completamente acclimatato ai nuovi parametri, quindi netto il pesce e aggiungerlo al serbatoio. Errore # 9 : Acquisto del bestiame dalle fonti sbagliate Non solo devi stare attento quando aggiungi nuovi pesci al tuo serbatoio, ma devi anche stare molto attento a dove compri il tuo pesce e il tuo altro bestiame. Potrebbe essere allettante andare con l’opzione facile e acquistare solo dal tuo negozio di pesce locale, ma potrebbe non essere la scelta più intelligente. In molti casi, i dipendenti di questi negozi hanno il minimo indispensabile quando si tratta di conoscenza ed esperienza nel mantenere gli acquari dell’acqua salata. Se acquisti da questi negozi, il pesce che porti a casa potrebbe già essere malato o stressato da cure inadeguate. L’aggiunta del pesce a un nuovo serbatoio potrebbe essere la paglia finale, uccidendo il pesce o peggio ancora – potrebbe trasportare una malattia che si diffonde al resto del serbatoio. Risoluzione : Se si desidera spostare il serbatoio con un bestiame sano, è necessario acquistare da una fonte stimabile. C’è qualcosa da dire per essere in grado di entrare in un negozio e vedere il pesce che stai per comprare, ma ci sono anche benefici per saltare il mezzo e acquistare direttamente da un allevatore. Se acquisti da un negozio, probabilmente non dovrebbe essere una grande scatola o un negozio di pet a catena – cerca un negozio locale gestito da esperti hobbisti acquari. Se decidi di acquistare online, cerca un allevatore che ti permette di vedere il pesce esatto che stai acquistando e assicurati che le loro pratiche di spedizione assicurassero che il pesce arriverà vivo. Un’altra cosa da tenere a mente quando acquisti il ​​bestiame è che è necessario assicurarsi che sia stato colto aqua (allevato in cattività) e non prelevato dal selvaggio. I pesci catturati dal selvaggio sono difficili da curare e hanno maggiori probabilità di trasmettere la malattia ai tuoi abitanti del serbatoio esistenti. Errore # 10 : illuminazione inadeguata, circolazione o filtrazione Ogni serbatoio di acqua salata è unico, quindi non vi è alcuna formula esatta da seguire quando si tratta di illuminazione del serbatoio, circolazione e filtrazione – tutto dipende dalle esigenze individuali dei vostri abitanti del serbatoio. Ciò che molti hobbyi d’acquari di acquario dei principianti non riescono a realizzare è che un ambiente marino è molto diverso da un ambiente d’acqua dolce. A meno che tu non abbia esperienza con serbatoi d’acqua dolce piantati, è facile dimenticare che l’illuminazione dell’acquario serve più di uno scopo estetico. Se hai vivi rock o coralli nel tuo serbatoio, è necessario assicurarsi che il tuo illuminazione del serbatoio sia sufficiente perché fornisca effettivamente questi organismi fotosintetici con l’energia che hanno bisogno di vivere. Non solo l’illuminazione è estremamente importante in un serbatoio di acqua salata, ma così è la circolazione e la filtrazione. L’oceano è pieno di correnti di correnti che portano particelle alimentari e prodotti di scarto. La circolazione è particolarmente importante per i serbatoi di barriera corallina con i coralli in quanto questi coralli si affidano al flusso dell’acqua per consegnare i nutrienti di cui hanno bisogno per sopravvivere e per portare via i rifiuti che producono. La filtrazione è anche estremamente importante perché aiuta a rimuovere quei prodotti di scarto dalla colonna d’acqua, mantenendo l’acqua nel serbatoio pulito e la qualità dell’acqua alta. Se uno di questi tre è insufficiente nel tuo serbatoio, potrebbe avere conseguenze mortali. Risoluzione : in un certo grado, trovare il giusto equilibrio per l’illuminazione, la circolazione e la filtrazione richiedono un po ‘di prova ed errore. All’inizio avrai bisogno di fare la tua ricerca e pianificare in base al tipo di serbatoio e agli abitanti del serbatoio che desideri. Una volta configurato il serbatoio e il ciclo, tuttavia, è necessario effettuare regolazioni per creare e mantenere il giusto equilibrio nel serbatoio. È qui che entra in gioco i test settimanali. Ancora una volta, mentre testi l’acqua del serbatoio dovresti tenere un record dei risultati in modo da sapere cosa è “normale” per il tuo serbatoio. Se devi apportare modifiche alla tua illuminazione, circolazione o filtrazione, con un record dei parametri del serbatoio ideale sarà importante anche per aiutarti a tornare a quell’equilibrio ottimale. Dove vai da qui? Ormai dovresti avere una comprensione più profonda e approfondita non solo dei requisiti per mantenere un acquario di acqua salata, ma anche le sfide. Solo perché hai letto degli errori comuni, tuttavia, non significa che tu sia automaticamente pronto per partire e andare a lavorare con il tuo Aquarium. Soprattutto se sei un novizio dell’acquario di acqua salata, c’è ancora molto da imparare! Da qui, il tuo prossimo passo è fare un pensiero pesante. Prendi le informazioni che hai raccolto da questo articolo e pensa davvero attraverso tutti i dettagli e le sfide associate alla progettazione e alla coltivare un serbatoio marino. Chiediti le seguenti domande: Che tipo di ambiente di acqua salata vuoi coltivare? Che serbatoio delle dimensioni puoi ospitare e cosa si adatta meglio alle tue abilità? Che tipo di abitanti del carro armato e quanti puoi ospitare? Quali sono i requisiti del serbatoio per quegli abitanti dei serbatoi? Queste sono le più semplici ma anche alcune delle domande più importanti necessarie per rispondere prima di pensare di acquistare forniture o attrezzature. Le tue risposte a queste domande porteranno effettivamente un’intera unità di altre domande all’avanguardia. Solo quando hai una solida comprensione di esattamente quello che vuoi in un acquario di acqua salata, dovresti passare dallo stadio di ricerca nella fase di pianificazione. Se stai considerando un acquario di acqua salata, sappi che sarà molto diverso dal coltivare un serbatoio d’acqua dolce e, in molti modi, più impegnativo. Più la ricerca fai in anticipo, meglio sarà. Prendi gli errori comuni discussi sopra (e le loro soluzioni) a cuore mentre inizi a pianificare per migliorare le tue possibilità di successo. Buona fortuna!

Leggi anche  Perché il pesce scompare dal serbatoio di acqua salata?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...