SCEGLIERE IL GIUSTO SISTEMA DI FILTRAZIONE PER IL TUO ACQUARIO

Scopri i diversi tipi di filtri per il tuo acquario d’acqua dolce. L’allestimento di un acquario implica l’acquisto e l’installazione di una varietà di attrezzature. Forse l’attrezzatura più importante per l’intero acquario, tuttavia, è il sistema di filtraggio. I filtri sono essenziali per mantenere un ambiente pulito e sano per i tuoi pesci che, a sua volta, è essenziale per mantenere sani i tuoi pesci. Senza un sistema di filtraggio per la tua acqua, sarebbe quasi impossibile tenere i pesci tropicali come animali da compagnia. I sistemi di filtrazione sono così importanti!

La scelta di un sistema di filtraggio può essere un compito arduo perché l’enorme numero di opzioni tra cui scegliere può essere opprimente e creare confusione. Il fatto che la scelta del sistema di filtrazione giusto sia così importante può anche rendere il compito più impegnativo: di certo non vorrai fare la scelta sbagliata! Prima di selezionare un filtro, prenditi del tempo per rivedere le tue opzioni e pensare alle esigenze specifiche del tuo acquario. Dovresti anche dedicare del tempo per conoscere i diversi tipi di filtrazione che entrano in gioco nella scelta di un filtro per acquario.

Tipi di filtrazione

Filtrazione meccanica: questo processo di filtrazione rimuove semplicemente i detriti e le particelle presenti nell’acqua facendo passare l’acqua del serbatoio attraverso la schiuma o qualche altro tipo di materiale spugnoso che trattiene i detriti dall’entrare nel serbatoio. La schiuma viene sostituita regolarmente per prevenire il back-up e per mantenere l’efficacia del tuo sistema di filtraggio

Filtrazione biologica – Questo è il processo di filtrazione più importante per il tuo acquario. Sebbene in realtà non implichi il filtraggio di nulla dall’acqua del serbatoio, questo tipo di filtrazione consente la rimozione di tossine e sostanze chimiche pericolose dal serbatoio. La filtrazione biologica prevede la coltivazione di una colonia di batteri benefici che stabiliscono e poi mantengono il ciclo dell’azoto, il ciclo attraverso il quale l’ammoniaca (il prodotto della decomposizione dei rifiuti) viene convertita in sostanze meno nocive che possono poi essere rimosse dal serbatoio attraverso i cambi d’acqua. Per saperne di più sul ciclo dell’azoto e su come influisce sul tuo acquario, leggi l’articolo sul ciclo dell’acquario.

Filtrazione chimica: questo processo di filtrazione rimuove i rifiuti disciolti facendo scorrere l’acqua attraverso il carbone attivo. Il carbone attivo è estremamente poroso e quando l’acqua scorre, i pori intrappolano i rifiuti disciolti e i minerali come il fosfato. Il carbone attivo può anche rimuovere odori e ammoniaca dall’acqua del serbatoio. Sebbene il tuo acquario possa essere in grado di cavarsela senza filtrazione chimica, dovrai eseguire cambi d’acqua molto frequenti per mantenere un’elevata qualità dell’acqua nel tuo acquario. Avere una filtrazione chimica nel tuo serbatoio non è solo un’opzione molto più semplice, ma anche molto più efficiente.

Leggi anche  SUGGERIMENTI PER IL RADICAMENTO, LA POTATURA E LA PROPAGAZIONE DI PIANTE VIVE DELL'ACQUARIO

Quasi tutti i sistemi di filtrazione utilizzeranno processi di filtrazione meccanici e biologici e la maggior parte di essi consentirà di aggiungere un’unità di filtrazione chimica. La scelta del sistema di filtraggio giusto per il tuo acquario di solito dipende dalle dimensioni del tuo acquario, dalle dimensioni del tuo budget e dalle esigenze di filtrazione specifiche dei tuoi pesci e delle tue piante. L’elenco seguente contiene la maggior parte dei sistemi di filtrazione standard che si trovano nei negozi di articoli per animali domestici e descrive i pro ei contro di ciascuno. Dai un’occhiata alle tue esigenze specifiche per il tuo acquario e usa questo elenco come guida per scegliere il filtro giusto per te e i tuoi pesci.

Tipi di filtri

Filtri ad angolo (scatola) I filtri a scatola sono una delle opzioni meno costose e, per il prezzo, funzionano molto bene per piccoli serbatoi (10 galloni o meno). Come suggerisce il nome, un filtro a scatola o un filtro ad angolo si trova tipicamente in un angolo del serbatoio. Sebbene questi filtri non siano così comuni come una volta, sono ancora una buona opzione per le vasche degli ospedali e le vasche di avannotti perché sono abbastanza delicate. I filtri a scatola funzionano utilizzando una pietra porosa che spinge l’aria attraverso un tubo dell’aria che a sua volta alimenta l’acqua attraverso il filo interdentale che filtra meccanicamente l’acqua. Nel tempo, sul filtro si accumulano colonie di batteri che filtreranno biologicamente la tua acqua. Per la loro presenza visibile ostruttiva nelle vasche, non sono consigliati agli hobbisti che desiderano un acquario naturale ed esteticamente gradevole.

UGF (Under Gravel Filter) – La maggior parte degli UGF sono venduti in kit per acquari per principianti perché sono economici e relativamente esenti da manutenzione. Funzionano posizionando una “piastra” filtrante sotto la ghiaia o il substrato del tuo acquario. Una pompa ad aria quindi spinge l’acqua attraverso la ghiaia, trascinando con sé le particelle nell’acqua. Fanno un ottimo filtro biologico, ma come filtro meccanico, tendono a intasarsi nel tempo. Per prevenire l’intasamento, si consiglia di aspirare regolarmente il pavimento dell’acquario per rimuovere l’accumulo di particelle. Questa è un’opzione decente per l’hobbista principiante che non vuole sostituire continuamente i componenti della filtrazione. È importante ricordare, tuttavia, che la maggior parte degli UGF non include la filtrazione chimica.

Leggi anche  CICLISMO D'ACQUA DOLCE SENZA PESCE

Filtri in spugna – Sebbene non siano raccomandati come sistema di filtraggio principale del serbatoio, i filtri in spugna sono efficaci e comunemente usati in vasche ospedaliere e piccole vasche di allevamento che contengono piccoli avannotti. I filtri in spugna sono unità semplici ed economiche che contengono un tubo per il trasporto aereo o una testata che spinge l’acqua attraverso una spugna porosa che raccoglie detriti e batteri. Questa semplice configurazione li rende ottimi filtri meccanici e biologici. Considera un filtro in spugna se stai allestendo una vasca di quarantena o una vasca per piccoli avannotti.

Filtri Power I filtri Power sono il sistema di filtraggio più comunemente usato oggi nell’hobby. Garantiscono un’eccellente filtrazione meccanica, biologica e chimica. I filtri di potenza utilizzano una camera che pende sul retro dell’acquario e un tubo di aspirazione che viene inserito nel serbatoio. Il tubo aspira l’acqua attraverso la camera, facendola passare attraverso una cartuccia filtrante chimica e poi attraverso una spugna biologica prima che l’acqua rifluisca nel serbatoio. Ci sono molti filtri di potenza di diverse dimensioni disponibili presso il tuo negozio di articoli per animali domestici che possono essere montati su serbatoi fino a settantacinque galloni, anche se è ampiamente riconosciuto che funzionano meglio su serbatoi di cinquanta galloni o meno. Molti dei filtri di potenza più avanzati utilizzano una “ruota biologica” invece di una spugna per sostenere meglio i batteri biologici nel serbatoio. I filtri di alimentazione sono abbastanza economici, molto facili da mantenere e sono un’ottima opzione per la maggior parte degli hobbisti.

Filtri Wet/Dry (Trickle) Più comunemente utilizzato dagli appassionati di acqua salata, il filtro Wet-Dry è diventato più popolare tra gli appassionati di acqua dolce. I filtri umido-secco hanno solitamente un serbatoio rettangolare che è diviso in due sezioni, il vano “umido-secco” e il vano “pozzetto”. L’area umida/asciutta mantiene la filtrazione biologica mentre l’acqua gocciola su un piatto di plastica nell’area umida/asciutta. L’acqua scorre quindi attraverso un deflettore che di solito contiene un’unità di carbone attivo prima di essere erogata nella coppa, dove l’acqua viene restituita all’acquario. I filtri a umido/secco tendono a variare dal lato costoso delle opzioni di filtrazione ma forniscono un’eccellente filtrazione biologica – aiutano anche enormemente nei tuoi sforzi per mantenere un’elevata qualità dell’acqua a causa del fatto che aumentano i livelli di ossigeno disciolto che entrano nel tuo acquario. Il filtro umido/secco è un ottimo filtro per gli hobbisti che hanno una grande popolazione di pesci nel loro acquario.

Leggi anche  COME SCEGLIERE UN SERBATOIO PER UN ACQUARIO D'ACQUA DOLCE

Filtri per contenitori Questi potenti filtri sono ottimi per serbatoi più grandi perché possono filtrare rapidamente grandi quantità di acqua e offrono anche una filtrazione meccanica senza precedenti. I filtri a canestro hanno anche il vantaggio di essere posizionati sotto l’acquario dove non sono visibili. Il filtro canister utilizza un tubo per aspirare l’acqua dal serbatoio nel canister dove passa attraverso diversi strati di filtrazione meccanica. Quindi passa attraverso filtri chimici e biologici prima che l’acqua venga respinta nel serbatoio. I contenitori richiedono più manutenzione rispetto ad altri filtri e sono più costosi di altre unità. Tuttavia, se hai un serbatoio più grande o stai cercando di ottenere un aspetto completamente naturale nel tuo serbatoio, questo sistema di filtraggio è probabilmente giusto per te.

Conclusione

Come ora saprai, ci sono molte diverse opzioni a tua disposizione quando si tratta di selezionare un sistema di filtraggio per acquari. Ogni tipo di filtro ha i suoi pro e contro associati e non tutti i filtri saranno la scelta giusta per un dato serbatoio. Non devi solo conoscere i parametri della tua vasca, ma anche i requisiti degli abitanti della vasca per fare la scelta giusta. A causa dell’importanza che il tuo sistema di filtraggio gioca nelle prestazioni complessive e nella salute del tuo acquario, è sempre bene parlare con un rispettabile negozio di articoli per animali domestici, o più specificamente il tuo rivenditore di pesce locale, su quale sistema di filtraggio è giusto per il tuo particolare acquario. Un venditore esperto dovrebbe essere in grado di rispondere alla maggior parte delle tue domande e sarà in grado di aiutarti a spiegare i requisiti di manutenzione del particolare filtro che scegli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...