Un cambio d’acqua di routine può uccidere il tuo pesce?

L’abbiamo visto tutti – i pesci muoiono inaspettatamente dopo un cambio d’acqua. Ma qual è la ragione e come si impedisce che accada? Se sei stato un hobbyista dell’acquario per un lungo periodo di tempo, probabilmente hai avuto successo – uno o più dei tuoi pesci muoiono apparentemente senza motivo seguendo un cambio di routine dell’acqua. Il cambio di acqua di routine è uno dei più semplici ma anche dei compiti di manutenzione più importanti per il tuo acquario, ma cosa dovresti fare se inizia a uccidere il tuo pesce? In questo articolo imparerai sull’importanza dei cambiamenti idrici tra cui ciò che sono, quando e come faranno loro, e qualche intuizione su alcuni problemi sottostanti che potrebbero essere la vera ragione per cui il tuo pesce sta morendo. Perché i cambiamenti dell’acqua sono importanti? Se leggi le istruzioni di alimentazione su un contenitore di alimenti per il pesce dell’acquario, probabilmente ti diranno di nutrire il tuo pesce solo quanto consumeranno in circa 2 o 3 minuti. Ci sono diversi motivi per cui questa è una buona idea. Per una cosa, il cibo di pesce galleggia solo per così tanto tempo – se il tuo pesce non si aggira per mangiarlo subito, affonderà sul fondo del serbatoio dove si unirà con l’altro detrito accumulato e detriti. In secondo luogo, più alimenta il tuo pesce, i più sprechi secernereranno e anche quello aggiungerà all’accumulo sul fondo del tuo serbatoio. Tutto ciò che i rifiuti che si raccoglie nel substrato del tuo Acquario inizia a abbattere un certo punto. Con l’aiuto di alcuni batteri, quei rifiuti iniziano a decomposti in un processo che produce ammoniaca. L’ammoniaca è una sostanza che è altamente tossica per il pesce, ma finché il tuo serbatoio è correttamente ciclato, ci sono abbastanza batteri benefici disponibili per convertire quell’ammoniaca in nitrito. Il nitrito è ancora tossico per pescare ad alti livelli, ma è un po ‘meno pericoloso dell’ammoniaca. Tuttavia, quei batteri benefici prendono le cose un ulteriore passo avanti per convertire quelle nitriti nei nitrati. Una volta che l’ammoniaca è stata completamente convertita, tuttavia, l’unico modo per rimuoverlo dal serbatoio è quello di fare letteralmente attraverso un cambio d’acqua. Oltre a rimuovere rifiuti e tossine nocivi dalla colonna d’acqua, i cambiamenti d’acqua di routine aiutano anche ad ossigenare l’acqua del serbatoio. Proprio come te, il pesce dell’acquario richiede ossigeno per la respirazione – non respirano nello stesso modo in cui le persone fanno, ma le loro branchie filtrano l’ossigeno dall’acqua del serbatoio. Con più pesce nel serbatoio, il livello di ossigeno può essere esaurito rapidamente. L’aggiunta di piante di acquari vivi può aiutare a rafforzare i livelli di ossigeno, ma hai ancora bisogno di modifiche ad acqua regolari per mantenere la fornitura fresca. I cambiamenti idrici sono anche essenziali dopo un focolaio di malattia per rimuovere il farmaco in eccesso dall’acqua del serbatoio una volta che il pesce non ne ha più bisogno. Perché i cambiamenti dell’acqua a volte uccidono il pesce? Non è raro nel commercio di acquario per il pesce da morire apparentemente senza preavviso. Tu dai da mangiare al pesce un ultimo tempo, quindi spegni la luce e vai a letto solo per scoprire uno dei tuoi preferiti fluttuando a testa in giù sulla cima dell’acqua quando ti svegli. È vero che i cambiamenti idrica possono essere dannosi per pescare se non li fai bene, ma c’è più di una ragione per cui questo potrebbe essere il caso. Un potenziale problema che può verificarsi con un cambio idrico è un improvviso cambiamento nella temperatura del serbatoio o nella chimica dell’acqua. Se non hai eseguito un cambio d’acqua in un tempo molto lungo, aggiungere acqua dolce al serbatoio potrebbe causare un improvviso cambiamento nella durezza del pH o nella durezza dell’acqua – potrebbe anche cambiare la temperatura dell’acqua per un tale grado che il tuo pesce va in shock e morire. Un altro potenziale problema con i cambiamenti d’acqua di routine è che possono uccidere i batteri benefici nel tuo serbatoio. I batteri benefici sono essenziali per mantenere il ciclo dell’azoto (il ciclo sopra descritto in cui l’ammoniaca viene convertita in sostanze meno dannose) e vivono principalmente nel substrato, nel filtro del serbatoio e su altre superfici del serbatoio. Se il cambio dell’acqua prevede l’utilizzo di un vuoto di ghiaia per rimuovere una quantità significativa di detriti dal substrato o se si pulisce anche il filtro allo stesso tempo, potrebbe uccidere una grande parte dei batteri benefici del serbatoio che potrebbero indurre il serbatoio a ri -ciclo. Il ciclismo è un processo che può essere molto duro sul pesce. È anche possibile che il processo di esecuzione di un cambio idrico causasse lo stress al tuo pesce e batteri o altri patogeni che sono normalmente presenti nel serbatoio sfrutta il vantaggio del pesce nel suo stato indebolito. Il dos e le cose da non fare dell’acqua di acquario cambia Ormai dovrebbe essere chiaro a voi che i cambiamenti d’acqua di routine sono incredibilmente importanti, anche se c’è un piccolo rischio che potrebbe danneggiare il pesce. Piuttosto che evitare l’acqua cambia del tutto e sottoporre il tuo pesce alla scarsa qualità dell’acqua, prenditi il ​​tempo per imparare come e quando eseguire correttamente i cambiamenti dell’acqua. La cosa migliore che puoi fare è eseguire piccoli cambiamenti di acqua su base frequente con un cambio idrico più grande una volta ogni tanto. Mirare a cambiare il 5% del volume del tuo serbatoio due volte a settimana o il 10% al 15% su base settimanale e utilizzare un vuoto ghiaia per rimuovere i detriti accumulati da una sezione diversa del substrato del serbatoio ogni volta che si fa per preservare la maggior parte dei batteri benefici . Su base mensile, eseguire un cambio idrico più grande del 25% al ​​50% del volume del serbatoio, a seconda delle dimensioni del serbatoio. In termini di comportarsi sull’esecuzione di un cambio d’acqua correttamente, è necessario investire in un vuoto di ghiaia di qualità. La maggior parte di questi strumenti funziona attraverso un effetto sifone, tirando acqua (e qualsiasi particella solida in esso) attraverso il tubo che puoi quindi raccogliere in un secchio e scartare. Quando si aspirano la ghiaia nel serbatoio non dimenticare di pulire le aree sotto e intorno alle decorazioni del serbatoio – i detriti tendono ad accumularsi molto pesantemente in queste aree. Sifone Una sezione diversa della ghiaia con ogni cambio d’acqua per evitare di uccidere troppi batteri benefici contemporaneamente. Quando si tratta di sostituire l’acqua del serbatoio rimosso, assicurarsi di abbinare la temperatura più da vicino possibile al tuo serbatoio e trattarla con un condizionatore d’acqua per rimuovere il cloro e i metalli pesanti prima di aggiungerlo al serbatoio. Mentre ci sono alcuni rischi coinvolti nel cambiare l’acqua nel tuo acquario domestico, è una cosa importante da fare e dovrebbe essere fatta su base regolare. Per mantenere il tuo pesce al sicuro, tutto ciò che devi fare è imparare il modo corretto per eseguire un cambio d’acqua e quindi tenere il passo con esso come parte della routine di manutenzione del serbatoio!

Leggi anche  TEST DELL'ACQUA NEL TUO ACQUARIO D'ACQUA DOLCE

Popular

More from author

Spotlight sul Wolf Cichlid

Il Wolf Cichlid è una specie grande e aggressiva ma crea un'opzione perfetta per un serbatoio di show. Continua a leggere per saperne...

Gli hobbyists dell’acquario aiutano a risparmiare 30 specie dall’estinzione

Il commercio di animali domestici ottiene un brutto rap per sfruttare gli animali selvatici ma a volte il contrario è vero. Gli hobbisti...

I sorprendenti benefici per la salute di un acquario domestico

in tempi stressanti, avere un acquario domestico potrebbe essere un vantaggio. Continua a leggere per conoscere i primi 6 benefici per la salute...

Acquario Pesce News: Bill ha introdotto per limitare la raccolta di pesci dell’acquario

L'industria dell'acquario dell'acqua salata prende milioni di pesci da oceani in tutto il mondo ogni anno. È stata introdotta una nuova fattura per...